venerdì 30 giugno 2017

Spiral - in NO hurry to shout;

Spiral - in NO hurry to shout;

Singolo: High School (2017)
Testo: Hitomi Mieno, Ryoko Fukuyama - musica: NARASAKI
Anime: Fukumenkei Noise (Anonymous Noise) (Insert)
Lyrics

Spiral
Aragae kimi no koe
kasureru rasen
Saegire boku no oto
nejireru shisen
Hikisake kimi no koe
kojireru bansen
Usobuke boku no oto
kuzurereru gosen
Komagire kuzureyuku
bokura no katachi

Orikasanaru asa to
yoyami to wo
Mui ni kamikudaki
mabuta tojiru

Wakeaeru mono nado
saisho kara nainda
hitori hadashi no mama
kimi e te wo nobasu yo

Tada
aragae kimi no koe
kasureru rasen
Saegire boku no oto
nejireru shisen
Hikisake kimi no koe
kuzureru gosen
Tobichire karamitsuku
bokura no sekai

Ikudo to naku furikaeru
boku to
ikudo to naku arawareru
kimi no kage

Deaeba kitto kieru
subete ga umaku iku
Nante shinjitsuzukeru boku wo
douka waratte

Yurareru nibiiro no kasen
kimi no inai yozora
nukehashiru
Utsuro ni miru
mado no mukou
doko ni nigereba ii?
"Tasukete yo"
koboreochiru kotoba
wa hai

Sukuwazu buchimakero

Tsubureru yo mitegoran
guchagucha da

Tatoeba yakusoku mo
ashita mo nakushite ii

Hoshii no wa hitotsu dake
hitotsu dake

Aragae kimi no koe
kasureru rasen
Saegire boku no oto
nejireru shisen
Hikisake kimi no koe
kuzureru gosen
Komagire kuzureyuku
bokura no katachi barabara

Aragae kimi no koe
kasureru rasen
Saegire boku no oto
nejireru shisen
Hikisake kimi no koe
kojireru gosen
Bokura ni karamitsuku sekai
Traduzione

Spirale
Combatti con la tua voce
la fioca spirale.
Il mio suono viene trattenuto
dalla visione contorta.
Distruggi con la tua voce
la bobina rovinata.
Ruggisco il mio suono
con l'asta del microfono rotta.
Le nostre figure finiscono
in piccoli pezzi.

Il giorno ed il cuore della notte
continuano a riavvolgersi.
Pigramente ne prendo un assaggio
e chiudo gli occhi.

Non ho mai avuto nulla
da condividere con te;
ti ho raggiunto a piedi scalzi
e ti ho teso la mano.

Devi solo...
combattere con la tua voce
la fioca spirale.
Il mio suono viene trattenuto
dalla visione contorta.
Distruggi con la tua voce
la bobina rovinata.
Voliamo liberamente, vorticando
nel nostro mondo.

Io che ho guardato indietro
molte volte;
la tua ombra che è ricomparsa
molte volte.

Se col nostro incontro tutto sicuramente
sparisse allora sarebbe meglio.
In che cosa sto continuando
a credere, ridendo?

Il grigio scuro dei pali elettrici trema;
scappo da quel cielo notturno
dove non ci sei tu.
Dalla finestra aperta vedo
il cielo immenso;
dove dovrei scappare?
"Salvami"
Le parole che vengono fuori
sono cenere...

Gettate via senza risparmiarle.

Guarda come vengo
schiacciata... splat!

Non ho un domani,
proprio come quella promessa.

C'è un'unica cosa che voglio,
un'unica cosa...

Combatti con la tua voce
la fioca spirale.
Il mio suono viene trattenuto
dalla visione contorta.
Distruggi con la tua voce
la bobina in frantumi.
Le nostre figure finiscono
in piccoli pezzi e si disperdono.

Combatti con la tua voce
la fioca spirale.
Il mio suono viene trattenuto
dalla visione contorta.
Distruggi con la tua voce
la bobina rovinata.
Il mondo si avvolge attorno a noi.

Nessun commento:

Posta un commento