martedì 26 novembre 2019

Q-vism - Who-ya Extended

Q-vism - Who-ya Extended

Singolo: Q-vism (2019)
Testo&musica: Who-ya Extended
Anime: Psycho-Pass 3 (Opening)
Lyrics

Q-vism
Mabuta no oku ni tojikomerareta
hamono wo toridashite
Shigarami to natte kuki wo
nobasu ikinone wo karitotte
Kaihou tsuihou sugu touhikou
soushitsu shita kioku datte
kuchiru koto no nai cubism

Cause I know kuruidashita mirai
akumu sura heion
risetto risetto sou

Kakusei suru byakuya
bouto to kashite
Aiso butta kisu ni juu wo
kakumei butta hagu ni
naifu wo
Kiero kiero subete
hieta kusari mo
Genjitsu wa itsumo atama no soto ni
Kemono no youna me de
misueta sekai ni wa
yami mo hikari mo nanimo nai

Kurikaeshita seorii toori no
kodoku shikisou sura itsuwatte
Miwataseba gugenka shita
douguma ga tachifusagaru
Namida datte dokuga de sasu
kisou satsubatsu sura inori datta
haigo ni mita piisu wo
mou ichido dake
For escape my fate

Cause I know toitadasu shinkirou
kasoku suru setsujou wo
risetto risetto sou

Gyakujou suru memorii
zouo to kashite
Jakusha ga sugaru
kaizouryoku ni kakushin
tsuku nise no ai yo
Hibike hibike subete umarekaware
Genjitsu wa itsumo hitomi no oku ni
kegareta mabuta de
kakushita sekai ni wa
uso mo shinjitsu mo nanimo nai

Mabuta no oku ni tojikomerareta
hamono wo toridashite
"shigarami" to natte kuki wo
nobasu ikinone wo karitotte
Shousou soudouteki
soumatou sakkaku suru
kioku datte
kuchiru koto no nai cubism
Traduzione

Cubismo
Sfodero la lama rinchiusa
nelle mie palpebre.
Estirpo la vita degli steli che
espandendosi diventano una barriera.
Anche i miei ricordi perduti sono
in fuga per evadere;
un indistruttibile cubismo.

Perché so che nel folle futuro,
persino gli incubi sono la normalità.
Reset, reset! Così...

Rianimando il sole
di mezzanotte, divento un rivoltoso.
Una pistola per un bacio affezionato,
un pugnale per un abbraccio
rivoluzionario.
Svanisce, tutto svanisce,
anche queste gelide catene.
La realtà è sempre fuori dalla mia testa.
Il mondo che sto guardando
mi appare come una bestia;
non c'è né oscurità né luce.

La teoria ripetuta ci rende soli,
anche le nostre tonalità sono false.
Se ti guardi attorno, puoi vedere
il dogma concreto che ci sbarra la strada.
La fantasia affonda le sue zanne
avvelenate persino nelle mie lacrime;
s'intravede un pezzo sullo sfondo,
ancora una volta.
Per sfuggire al mio destino.

Perché so che il miraggio che sto
interrogando accelera i miei
ardenti sentimenti. Reset, reset! Così...

Il ricordo frenetico
diventa odio.
L'amore fittizio colpisce il nucleo
del riflesso del desiderio a cui
i deboli si aggrappano.
Risuona, tutto risuona e rinasce.
La realtà è sempre dietro ai miei occhi.
Nelle mie palpebre corrotte c'è
un mondo nascosto,
dove non ci sono né bugie né verità.

Sfodero la lama rinchiusa
nelle mie palpebre.
Estirpo la vita degli steli che
espandendosi diventano una barriera.
Anche i miei ricordi illusori
sono come frenetiche, ribelli
lanterne rotanti;
un indistruttibile cubismo.

NOTA: Q-vism = Cubism = Cubismo.
Il cubismo sintetico, più di ogni altro movimento pittorico, rivoluziona il concetto stesso di quadro portandolo ad essere esso stesso «realtà» e non «rappresentazione della realtà». [x]

Nessun commento:

Posta un commento