venerdì 31 agosto 2018

POKER-FACE - BURNOUT SYNDROMES

POKER-FACE - BURNOUT SYNDROMES

Album: Kujaku (2018)
Testo&musica: Kazuumi Kumagi
Lyrics

POKER-FACE
POKER-FACE
Sakebe wow kanagirigoe
POKER-FACE
Misete honshou no
kimi no SCAR-FACE
POKER-FACE

Koukaku wo agete
kokoro wo kemuri ni maku
Egao koso ga saikyou no
POKER-FACE

Kesshite kobosanu
urami mo netami mo
anata konomi no atashi POKER-FACE

Dare ni mo kirawa renu you ni
kimi wa kizu wo hitakakushi
Yogoto kamenbudoukai
odoru odoru

Onore wo aisenu kimi ni ikura
"suki" to iwa reyou to setsunai
POKER-FACE

Konya hegasuyo
tsuyogari no kamen wo
soshite jikani kissu wo
POKER-FACE

Kizu mo fukume kimi nanda yo
sarase yami wo
retsutoukan wo
Semete boku no mae dake wa
sugao de ite

Saa

Sakebe wow ikiteiku itami wo
misete honshou no
kimi no SCAR-FACE
Takere wow
namida wa toraezu
Boku wa aisou hone no zui made

Jinsei wa inochi
kake no desugeemu sa
Shosen daremokaremo
POKER-FACE

"Roiyaru ni furasshu ni
sutoreeto ni ikiru watashi"
wo enjiteru POKER-FACE

Buta nogotoki miniku sa mo
fukume itsukushimi aeru
sonna shinjitsu no ai wo motomenagara

Saa

Sakebe wow ikiteiku itami wo
misete honshou no
kimi no SCAR-FACE
Takere wow
namida wa toraezu
Boku wa aisou hone no zui made

Sakebe wow ikiteiku itami wo
Aa nante utsukushii
kimi no SCAR-FACE

Show Your Face
I'm Gonna Knock Your Ugly Hype Out
POKER-FACE

Show Your Face
Kick-Ass Scar Face
And Beautiful Fried Face
POKER-FACE

POKER-FACE
POKER-FACE
Traduzione

FACCIA DA POKER
FACCIA DA POKER
Urla! wow Con un grido acuto.
FACCIA DA POKER
Mostra la tua vera natura,
il tuo viso sfregiato.
FACCIA DA POKER

Alza gli angoli della bocca,
crea una copertura per il tuo cuore.
Un sorriso è sicuramente la più efficace
faccia da poker.

Non lasci mai trasparire
risentimento o invidia;
è la tua faccia da poker preferita.

Per non farti odiare da nessuno,
ti limiti a nascondere le tue ferite.
Ogni notte è un ballo in maschera,
e tu danzi, danzi.

Quanto non ti ami!
Ti fa male se dico "mi piaci",
faccia da poker.

Stasera togliti
la maschera da dura
e dammi un bacio sincero,
faccia da poker.

È così che sei, con tutte le tue ferite;
mostra la tua oscurità,
il complesso d'inferiorità.
Almeno mentre sei con me,
mostra la tua vera faccia.

Dai!

Urla! wow Col tuo dolore vivo,
mostra la tua vera natura,
la tua faccia sfregiata.
Sii feroce wow
non puoi trattenere le lacrime.
Io ti amerò fino al midollo.

Esistere significa scommettere
la vita ad un gioco mortale.
Dopotutto, chiunque ha
una faccia da poker.

"Vivrò proprio dinanzi
ai flash della regalità"
è la recita della tua faccia da poker.

Qualcuno che ti ami anche se
tu fossi brutta come un maiale;
è quello il tipo d'amore che devi cercare.

Dai!

Urla! wow Col tuo dolore vivo,
mostra la tua vera natura,
la tua faccia sfregiata.
Sii feroce wow
non puoi trattenere le lacrime.
Io ti amerò fino al midollo.

Urla! wow Col tuo dolore vivo...
Ah, è così bella
la tua faccia sfregiata.

Mostra il tuo viso.
Abbatterò la tua brutta montatura,
faccia da poker.

Mostra il tuo viso.
Una faccia sfregiata da urlo
ed un bellissimo viso bruciato,
faccia da poker.

FACCIA DA POKER
FACCIA DA POKER

mercoledì 29 agosto 2018

Nokoriga - Utada Hikaru

Nokoriga - Utada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo&musica: Utada Hikaru
Lyrics

Nokoriga
Kowareru hazu ga nai mono demo
kowareru koto ga aru to shitta nowa
tsui saki hodo

Nokoriga to watashi
no heya de
atatakai anata no
kata wo sagasu
kata wo sagasu

Shoumei sarete nai mono demo
shinjite miyou to omotta no wa
shiranai machi no
chiisana yoru ga owaru koro

Nomikake no wain mo wasure
horoyoi no anata to
yume wo miteta
yume wo miteta

I miss you

Nokoriga to watashi
no heya de
atatakai anata no
kata wo sagasu
kata wo sagasu
Traduzione

Profumo persistente
Ho imparato da poco, per caso,
che anche ciò che è indistruttibile
a volte s'infrange.

Col tuo profumo persistente
nella mia stanza,
cerco il tuo calore
e le tue spalle,
cerco le tue spalle.

Anche senza una prova concreta,
io ho provato a crederci,
mentre le brevi notti
di una città sconosciuta finivano.

Dimenticando anche il vino a metà,
ho sognato
di essere ubriaca con te,
l'ho sognato.

Mi manchi.

Col tuo profumo persistente
nella mia stanza,
cerco il tuo calore
e le tue spalle,
cerco le tue spalle.

Pakuchii no Uta - Utada Hikaru

Pakuchii no UtaUtada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo: Utada Hikaru - musica: Utada Hikaru, Nariaki Obukuro
Lyrics

Pakuchii no Uta
Pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii
Pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii

Kimi no koto kirai ni nante narenai yo
Waruguchi wo iwaretatte
shiran kao
Natsu no niwa de risaitaru hajimaru yo

Kyou wa wo hisama no
tanjoubi ka mo
karei wo tsukutte ‘omedetou’

Pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii
Pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii

Midoriiro uso ga
heta de yasashii no
donyori ame no hi
datte hitsuyou to
osowatta ne
manabite toki ni kore wo narau

Kyou wa uchi ni oide yo
Naitara totemo
onaka ga suita to kizuku yo

pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakuchii pakupaku
pakupaku pakuchii
Traduzione

Canzone del Coriandolo
Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.
Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.

Non potrei mai finire per odiarti.
Anche se mi offendessero per questo,
fingerei indifferenza.
Iniziamo la recita nel giardino dell'estate.

Oggi potrebbe essere
il compleanno del sole, quindi
prepariamogli il curry, "tanti auguri!"

Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.
Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.

Tra le terribili e verdi bugie,
con gentilezza,
mi è stato insegnato che, dopotutto,
anche i giorni tristi e piovosi
sono importanti;
lo si apprende al momento giusto.

Vieni da me, oggi.
Quando piangerai,
capirai quanta fame hai.

Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.
Coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
coriandolo, gnam gnam,
gnam gnam, coriandolo.

martedì 28 agosto 2018

on my way with innocent to "U" - SHIN

on my way with innocent to "U"SHIN

Album: on my way with innocent to "U" (2018)
Testo&musica: SHIN
Lyrics

on my way with innocent to "U"
"U" stay awake
I flew out of the day
hayamawashi no mirai no naka de ima

"U" stay away
oikaketeyuku
senaka ni ima mo
kono mune wa kirameite

day you never wanna stay
I feeling that
omoi wa
kakedashiteyuku
to the day...

don't wanna cry?
this is why your side on
no way
soko ni aru sekai wa
kagayaite
on your way
Zutto sagashiteita wonder
soko ni aru jiyuu e
「U」 stare on your way

「U」 stay awake
I flew out of the day
miakiteita fate
sabitsuita yume mo

「U」 stay away
hibiwareteiku
kinou ga ima mo
kono mune wo shimetsukete

day you never wanna stay
I feeling that
negai wa
kakedashiteyuku
to the day...

One day?
Just keeping going your way?
Soko ni aru sekai wa
hohoende
on your way
Zutto sagashiteita wonder
sashinobeta jiyuu e
「U」 stare on your way

you stay there's nothing far

once more you open your door

now you go again
doko made mo habataiteyuke

high way
toki wo kakete ONE TIME
hirakareta mirai wa kagayaite
on your way
Zutto sagashiteita wonder
kimi to te wo tsunaide
Traduzione

con innocenza sulla strada verso di "Te"
"Tu" resti sveglia, mentre
io ho lasciato in volo questo giorno,
dentro l'ormai troppo veloce futuro.

"Tu" mantieni le distanze,
mentre anche adesso
rincorri la mia schiena,
facendomi brillare il petto.

Quei giorni in cui ti rifiuti di restare
sento che
i miei pensieri
cominciano a correre
verso quel giorno...

Non vuoi piangere?
Ecco perché non trovi
il tuo posto.
Laggiù c'è il mondo
che brilla
sulla tua strada.
Verso la meraviglia che hai sempre
cercato, è lì che c'è la libertà.
"Tu" tieni d'occhio la strada.

"Tu" resti sveglia, mentre
io ho lasciato in volo questo giorno,
stanco di guardare il destino
e questo sogno arrugginito.

"Tu" mantieni le distanze;
anche adesso,
il passato incrinato
preme forte sul mio petto.

Quei giorni in cui ti rifiuti di restare
sento che
i miei desideri
cominciano a correre
verso quel giorno...

Un giorno?
Continuando sulla tua strada?
Laggiù c'è il mondo
che brilla
sulla tua strada.
La meraviglia che hai sempre cercato,
verso l'irraggiungibile libertà.
"Tu" tieni d'occhio la strada.

Resta, dove non c'è nulla di lontano.

Apri la tua porta ancora una volta.

Adesso va' di nuovo,
vola ovunque tu voglia andare.

In cima alla strada,
il tempo corre: una sola volta!
Il futuro aperto brilla
sulla tua strada.
La meraviglia che hai sempre cercato
si legherà alla tua mano.

lunedì 27 agosto 2018

Good Night - Utada Hikaru

Good Night - Utada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo&musica: Utada Hikaru
Lyrics

Good Night
Aa tanoshige ni hokori ga mau
aa hisashiburi ni hiraita arubamu

Hello kimi ga miteita sekai
nazotoki wa owaranai

Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Good Night

Aa muboubi ni mabuta tojiru no ni
Aa yume no naka ni dare mo
shoutai shinai kimi

Hello boku wa omoide janai
sayonara nante daikirai

Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Goodbye
Good Night

Kono koro no boku wo
katarasete okure yo
kono koro no boku wo,
kono koro no boku wo
Traduzione

Buonanotte
Ah, la polvere aleggia allegramente;
ah, ho riaperto l'album dopo un bel po'.

Ehi, il mondo che guardavi,
con i suoi enigmi da risolvere, è infinito.

Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Buonanotte

Ah, chiudi gli occhi, inerme,
ah, però non inviti nessuno
nei tuoi sogni.

Ehi, io non sono un ricordo,
e non sopporto gli addii.

Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Addio
Buonanotte

Lascia che ti parli di
come me la passo di recente,
come me la passo di recente,
come me la passo di recente...

domenica 26 agosto 2018

lonely - MY FIRST STORY

lonely - MY FIRST STORY

Singolo: ACCIDENT (2018)
Testo&musica: MY FIRST STORY
Lyrics

lonely
Are you asking for
that real answers to me
Are you waiting for the time
to change again

Oh my Baby
Do you love me?
where’s it breaking your heart
Cause I want to love you all
and stay away

I don’t want to live without you in here

There’s nothing left in me
There’s nothing waiting for you
You can always just come back to me

I’m lonely lonely
Just stuck in my head
I’m lonely lonely
Don’t leave me alone
I’m lonely lonely
Going to be dead
I’m lonely lonely
One more time tonight

Why did you love me?
Kimi wa kotae nai mama
Why didn’t you tell me?
Boku wo oiteitta
I’m sorry oh I’m sorry oh
I’m so I’m so I’m sorry
Nani mo kawaru koto wa naku...

I don’t want to live without you in here

I’m lonely lonely
Just stuck in my head
I’m lonely lonely
Don’t leave me alone
I’m lonely lonely
Going to be dead
I’m lonely lonely
One more time tonight

Will you want to live on
your life with me?
Will you want to take
all of my life?
Make up your mind

I’m lonely lonely
Just stuck in my head
I’m lonely lonely
Don’t leave me alone

I’m lonely lonely
Just stuck in my head
I’m lonely lonely
Don’t leave me alone
I’m lonely lonely
Going to be dead
I’m lonely lonely
One more time tonight
Traduzione

solo
Mi stai chiedendo di darti
quella vera risposta?
Stai aspettando il momento
di cambiare ancora?

Oh, piccola mia
Mi ami?
Dove ti si sta spezzando il cuore?
Perché voglio amarti del tutto,
standoti lontano.

Non voglio vivere senza te qui.

Non resta niente dentro di me.
Non c'è nulla ad aspettarti.
Ma puoi sempre tornare da me.

Mi sento solo, solo,
confinato nella mia testa.
Mi sento solo, solo,
non lasciarmi solo.
Mi sento solo, solo,
finirò per morire.
Mi sento solo, solo,
ancora una volta, stanotte.

Perché mi amavi?
Non hai risposto.
Perché non me l'hai detto?
Mi hai lasciato così.
Mi dispiace, oh, mi dispiace, oh
mi dispiace così tanto.
Nulla cambierà questa cosa...

Non voglio vivere senza te qui.

Mi sento solo, solo,
confinato nella mia testa.
Mi sento solo, solo,
non lasciarmi solo.
Mi sento solo, solo,
finirò per morire.
Mi sento solo, solo,
ancora una volta, stanotte.

Vorrai continuare a vivere
la tua vita con me?
Vorrai prendere ogni cosa
dalla mia vita?
Prendi la tua decisione.

Mi sento solo, solo,
confinato nella mia testa.
Mi sento solo, solo,
non lasciarmi solo.

Mi sento solo, solo,
confinato nella mia testa.
Mi sento solo, solo,
non lasciarmi solo.
Mi sento solo, solo,
finirò per morire.
Mi sento solo, solo,
ancora una volta, stanotte.

sabato 25 agosto 2018

GIGA - A9

GIGA - A9

Album: PLANET NINE (2018)
Testo: Shou - musica: A9
Lyrics

GIGA
Choujuu no giga no naka de
samayou bourei no retsu

Shiranu zonzenu no furi
ashita wa sai nomi zo shiru

Hyakki yakou
kaiki bakashiau
kuukyo jigoku ezu Tokyo

Choujuu no giga no naka de
samayou kaonashi no retsu

Shiranu zonzenu no furi
ashita wa sai nomi zo shiru

Kikai shikake demo kokoro wa utsurou

Hanabi wa
kumo ni kakurete kieta
namida no aji mo
shirazu ni

Hyakki yakou
kaiki bakashiau
kuukyo jigoku ezu Tokyo
Hyakki yakou
kaiki bakashiau
kuukyo jigoku ezu Tokyo

Setsuna no ame demo
kasa wa sasanu mama

Naki souna kage wa
utsushita kimi wo
kokoro no koe wo kikasete

Hanabi wa
kumo ni kakurete
namida no aji mo
shirazu ni

Daitekita mono ga
machigai janai koto
Kimi ga oshietekuretane
Traduzione

FUMETTO
Una schiera di fantasmi sta vagando
in una natura in stile fumetto.

Non so niente della "libertà",
solo il dado può rivelare il domani.

Organizziamo insieme
la parata notturna dei cento demoni (1)
nel vuoto dipinto dell'Inferno a Tokyo.

Una schiera di senza-volto (2) sta
vagando in una natura in stile fumetto.

Non so niente della "libertà",
solo il dado può rivelare il domani.

Anche se meccanico, il cuore muta.

I fuochi d'artificio,
nascosti tra le nuvole, sono svaniti
senza neanche conoscere
il sapore delle lacrime.

Organizziamo insieme
la parata notturna dei cento demoni
nel vuoto dipinto dell'Inferno a Tokyo.
Organizziamo insieme
la parata notturna dei cento demoni
nel vuoto dipinto dell'Inferno a Tokyo.

Anche se la pioggia è passeggera,
l'ombrello rimane alzato.

Hai tracciato quell'ombra
che sembrava sul punto di piangere;
fammi sentire la voce del tuo cuore.

I fuochi d'artificio
nascosti tra le nuvole
non conoscono nemmeno
il sapore delle lacrime.

Accogliere quelle cose
non è stato uno sbaglio.
Questo è ciò che mi hai insegnato.

NOTE: (1) - La parata notturna dei cento demoni (Hyakki yakou o Hyakki yagyou) è una credenza del folklore giapponese. Ogni anno, gli yokai prendono d'assalto le strade durante le notti d'estate formando questa parata. [x]
(2) - probabile riferimento a Senza-Volto, personaggio del film di Miyazaki "La città incantata". [x]

giovedì 23 agosto 2018

Tsuchigumo Kitan - Onmyouza

Tsuchigumo Kitan - Onmyouza

Album: Fuuin Kairan (2002)
Testo&musica: Matatabi
Lyrics

Tsuchigumo Kitan
Sono mi wo hikari
sasanu yami ni haburi
tada shizuka ni toki wo matsu
tadareta sono tsura no
kawa no oku de wa
fukai rentsujou ga moeru

Samushi atsushi ikashi kayushi
koe mo dasenu

Kodokuna tsuchi no naka wa
hozokamu yume no kakera
Tsumetai tsuchi wo hamite
tsunaida asu no tobira

Honomiyu kubou ni
matsurou annei
furi haraite toku to nasu
chichireta miru ni taenu
kebita karada
imubeki kokoro wo utsusu

Hidarui dake himojii dake
toiki aoku

Kodokuna tsuchi no naka wa
hozokamu yume no kakera
Tsumetai tsuchi wo hamite
tsunaida asu no tobira

Kuchite yuku hokori sae
toutou to toki wa nagarete
Waki agaru sono aseri kara
ano ga sumi ka wo motome madou

Kemu kujara no ashi ga
minikui ashi ga
shinashina to furuete
nijiri yotte kuru

Marumaru to fukureta
buyobuyo no hara
haramigo ga katsuete
hito wo kurou taka

Tsura (jigumo anagumo)
gumo (fukuro harakiri)
imu (samurai nenuke)
uta (zubozubo kanpei
iyada iyaja)

Kanashi munashi nikushi
kuyashi nanimo mienu

Kodokuna tsuchi no naka wa
hozokamu yume no kakera
Tsumetai tsuchi wo hamite
tsunaida asu no tobira
Traduzione

La misteriosa storia dello Tsuchigumo (1)
Il tuo corpo arde in un'oscurità
del tutto priva di luce, mentre
ti limiti ad attendere il tuo momento.
Nelle profondità della pelle
del tuo viso infiammato,
brucia un'intensa brama.

Il freddo, il calore, il dolore, il prurito,
la voce, tutto indugia.

Dentro la terra solitaria,
l'amaro rimpianto dei pezzi di un sogno.
Ti cibi del freddo terreno per sopravvivere
e varcare la soglia del domani.

Puoi appena vedere la pace a cui
la corte ubbidisce;
liberandotene, è divenuta la tua virtù.
Quel corpo curvo, volgare
ed insopportabile,
mostra il riflesso di un'odiosa anima.

Sei solo affamato, muori di fame,
sei al tuo ultimo respiro.

Dentro la terra solitaria,
l'amaro rimpianto dei pezzi di un sogno.
Ti cibi del freddo terreno per sopravvivere
e varcare la soglia del domani.

Persino il tuo marcio orgoglio viene
spazzato via dal rapido flusso del tempo.
Preda della tua ribollente irritazione,
vaghi alla ricerca di una dimora.

Con le tue zampe pelose,
quelle orrende zampe,
tremoli delicatamente,
avvicinandoti con cautela.

Con quel grasso, gonfio
e flaccido stomaco,
hai ingerito degli esseri umani
perché i tuoi figli morivano di fame?

Canzone (ragnatela dell'Atypus karschi) (2)
Del detestabile (sacco dell'harakiri)
Ragno (samurai fino alla fine)
Di terra (si fa strada nell'era Kanpei,
no... no!)

Triste, futile, odioso,
irritante, non vedi più nulla.

Dentro la terra solitaria,
l'amaro rimpianto dei pezzi di un sogno.
Ti cibi del freddo terreno per sopravvivere
e varcare la soglia del domani.

NOTA: (1) - Gli Tsuchigumo (土蜘蛛 - "ragni di terra") sono creature leggendarie (yokai) della mitologia giapponese, descritti come ragni intelligenti e dalle dimensioni enormi. [x]
(2) - Atypus karschi: un tipo di ragno. [x]

venerdì 17 agosto 2018

I Wanna Be... - SPYAIR

I Wanna Be... - SPYAIR

Singolo: I Wanna Be... (2018)
Testo: MOMIKEN - musica: UZ
Anime: Gintama.: Silver Soul Arc (Opening)
Lyrics

I Wanna Be...
Tatazunda machinami wa
kyou mo kawaranai
Mukashi to wa chigau you ni
mieru no wa naze?

Yogoreta shatsu ni wa
shimitsuita
jibun wo damasu tame no uso de...
Nani wo mamotte kitan darou

I Wanna Be...
Datte, nakushitatte
ikutsu ni nattemo yume ga atte
Sore wo tada hokorashiku omou
jibun ga ireba ii

I Wanna Be…
Haite sutechimatte
anata ni atte omoidashite
Kore de ii
sou ieru ashita e

Oh

Nani hitotsu
kawaranai kono machi de

Rojou no kagerou wa
omoide no you
Chiratsuki tsukamezu ni
michi wo yusabutteru

Jihan ki no koohii to gaitou de
daradara to shourai to ka
katariaeta ano hi kara...

I Wanna Be...
Katte kimama yatte
kizutsukeatte wakachiatte
mune wo tada furuwaseta
nanika ga ima no subete

I Wanna Be...
Satte shimau kage
anata ni atte setsunakutte
ikiru no ga
umaku nareba naru hodo

I Wanna Be...
Datte, nakushitatte
ikutsu ni nattemo yume ga atte
Sore wo tada hokorashiku omou
jibun ga ireba ii

I Wanna Be…
Haite sutechimatte
anata ni atte omoidashite
Kore de ii
sou ieru ashita e

Oh
Nani hitotsu
kawaranai machi de
kawaru oretachi wa
Traduzione

Io Voglio Essere...
Sono rimasto in piedi davanti alla vista
della città: anche oggi è la stessa.
Eppure perché sembra diversa
dai vecchi tempi?

La mia maglietta sporca è macchiata
indelebilmente, anche se
mento a me stesso e mi illudo...
Mi chiedo cos'è che ho protetto.

Io voglio essere...
Perché, dopotutto, anche se
l'ho perso, un tempo avevo un sogno.
Tutto ciò che voglio è essere fiero
di me stesso.

Io voglio essere...
Ciò che ho respinto ed abbandonato,
l'ho ricordato quando ti ho incontrato.
Va bene così:
ora riesco a parlare del domani.

Oh

In questa città dove
non una singola cosa è cambiata.

La calda foschia per strada
somiglia ad un ricordo.
Non riesco ad afferrare quel barlume,
con la terra che trema.

Tra i distributori di caffè ed i lampioni,
abbiamo parlato del flusso e
del futuro vicino, fin da quel giorno...

Io voglio essere...
Agire in maniera egoista,
ferire qualcuno, prendere le distanze,
in qualche modo, non ha fatto altro
che farmi tremare il petto, finora.

Io voglio essere...
Sto dolorosamente cercando
d'incontrare la tua figura distante,
ma capisco che
vivendo le cose miglioreranno.

Io voglio essere...
Perché, dopotutto, anche se
l'ho perso, un tempo avevo un sogno.
Tutto ciò che voglio è essere fiero
di me stesso.

Io voglio essere...
Ciò che ho respinto ed abbandonato,
l'ho ricordato quando ti ho incontrato.
Va bene così:
ora riesco a parlare del domani.

Oh
In questa città dove
non una singola cosa è cambiata,
siamo noi quelli che stanno cambiando.

venerdì 10 agosto 2018

Black · Swan - MY FIRST STORY

Black · Swan - MY FIRST STORY

Singolo: ACCIDENT (2018)
Testo&musica: MY FIRST STORY
Lyrics

Black · Swan
Umareochita toki no rakuin ni
oshi tsubusarekaketa mama
Kono kanashiku marui
chikyuu no soto ni
hitori dake minikui
boku ga suterareta

Naze shiro ka kuro ka
erabasarete
yume mo ai mo
kimerareru no?
“Konna sekai de
ikiru imi nante naina” tte
kizuita totan ni nijinda haiiro ga
boku no naka ni
tokekomihajimete itanda

Ima tada kowarekaketa tsubasa de
kanawanu yume wo minagara
Ano taikai wo shiranu mama
sora wo aoide mo
fukasa made wa hakari shirezu

Nande kyou mo onaji you ni
sugoshite ndaro?

Imasara dare ka no kotoba wo kiite
dare ka no tame ni ikiru no ni
Iyake ga sashite bakarashiku
nattekita nda
“Sora mo toberu hazusa”
sou iikikasete wa sagishi no you ni
boku wo damashitsuzuketa

Itsu made mo shikakui
sora dake wo kago no naka de
daradara miagete
Doko made mo
kireina hane sae mo
nani no kachi mo naku kare hatete...

“Boku” igai ga
sakasama no sekai de
“boku” no ikasama wo
minuite yo?
Hontou ni mada ikitainara...
Naze shiro ka kuro ka
erabasarete
yume mo ai mo
kimerareru no?
“Konna sekai de
ikiru imi nante naina” tte
kizuita totan ni nijinda haiiro ga
boku no naka ni
tokekomihajimete itanda
Traduzione

Cigno · Nero
Vengo ancora schiacciato
dal marchio ricevuto alla mia nascita.
Sono l'unico brutto che
è stato gettato via,
fuori da questa triste,
tonda Terra.

Perché ci viene chiesto di scegliere
tra bianco e nero?
Perché sia i sogni che l'amore
sono prestabiliti?
"Non ha senso vivere
in un mondo come questo",
eppure appena me ne sono accorto,
un grigio fluente ha cominciato
a fondersi dentro di me.

Adesso, con soltanto le mie ali spezzate,
guardo il mio sogno irraggiungibile.
Ancora non conosco quell'oceano,
e nemmeno guardare il cielo mi permetterà
di misurare la sua profondità.

Perché trascorro questo giorno
come al solito?

Ormai ascolto le parole di qualcun altro,
sto vivendo per qualcun altro.
Spiegare quanto ciò mi abbia stancato
mi rende ridicolo.
"Potresti persino volare nel cielo";
è questo che ho continuato a dirmi,
come se fossi il mio stesso maestro.

Non ho fatto altro che guardare
pigramente il cielo quadrato
dall'interno della mia gabbia.
Persino le mie bellissime piume
hanno continuato ogni volta
ad appassire e morire, in vano...

In questo mondo dove
tutto tranne "me" è al contrario,
può qualcuno vedere oltre
la "mia" falsità?
Se davvero voglio continuare a vivere...
Perché ci viene chiesto di scegliere
tra bianco e nero?
Perché sia i sogni che l'amore
sono prestabiliti?
"Non ha senso vivere
in un mondo come questo",
eppure appena me ne sono accorto,
un grigio fluente ha cominciato
a fondersi dentro di me.

lunedì 6 agosto 2018

Darling - XX:me

Darling XX:me

Album: DARLING in the FRANXX Ending Collection vol.2 (2018)
Testo&musica: Katsuhiko Sugiyama
Anime: DARLING in the FRANXX (Ending) [Per l'anime SUB ITA visitate DZF Fansub]
Lyrics

Darling
Moshimo ano hi
sora wo mizu ni
kimi to boku ga hanasu
kikkake ga nakattara
ima mo taikutsuna kyoushitsu de
tameiki tsuite ita no ka na?

Koko no sora moyou ni
mou aenakunaru kedo
boku yo mata aruitemo ii kai?

Hateshinai sora e to te wo nobashite
Umareta hi kara kitto
kimi wo sagashiteita
Namida wo nakushita
boku dakedo
kimi ni akasu yo
"honto samishikatta nda"
Tonari wo aruku ashioto wo
narashiteite daarin

Mina no boku wo yonderu koe
kashite kureta seetaa
honoka na kimi no nioi
Yume wa tooi mama da keredo
mitsumeteru no wa hitori janai

Kitto ne surechigatte
butsukariau hi mo kuru
kimi yo kizutsuitemo ii kai?

Hitori ja mirenai yume wo mite
boku wa sagashiteta
kimi to meguriaeta nda
Tatoeba kanawanai yume datte
egaku riyuu wa
furikaereba soko ni aru
Tonari wo aruku ashioto wo
narashiteite daarin

Kimi no katagoshi hikoukigumo ga
yawarakaku egakareru
utsukushii setsuna
chanto me wo mite
iu to tereru kedo
"umarete meguriatte kurete
honto arigatou"

Hateshinai sora e to kazashita
te wo kataku tsunaide
bokura wa ima arukidasu
Doko demo jiyuu ni yukesou de
Nakushita namida kimi to
nara torimodoseru
Tonari wo aruku ashioto wo
narashiteite daarin

Daisuki da yo daarin 
Traduzione

Tesoro
Se distogliessi lo sguardo
dal cielo di quel giorno,
se io e te non avessimo
avuto l'occasione di parlare,
in questa classe sempre così noiosa,
non avrei fatto altro che sospirare?

Da qui non posso più rivolgere
lo sguardo al cielo, ma
posso comunque camminare?

Tendo la mano verso il cielo sconfinato.
Di sicuro ti stavo cercando
fin dal giorno in cui sono nata.
Anche se ho perduto
quelle mie lacrime,
ti ho confidato:
"mi sentivo molto sola".
Sento il suono dei tuoi passi
che si avvicinano, tesoro.

Tutti mi chiamano con le loro voci;
la maglia che mi hai prestato
emana debolmente il tuo profumo.
Anche se il sogno rimane distante,
posso vedere che non sono sola.

Di certo ci saranno anche giorni in cui
saremo in disaccordo e ci scontreremo;
sarai pronto a lasciarti ferire?

Sognerò ciò che non potevo da sola,
ora che ho potuto incontrare te,
colui che stavo cercando.
E nel caso il sogno non si realizzasse,
so che voltandomi, le motivazioni
tracciate insieme sarebbero ancora lì.
Sento il suono dei tuoi passi
che si avvicinano, tesoro.

È un attimo bellissimo quello
passato contro le tue spalle,
mentre si forma una leggera condensa;
guardandoti bene,
m'imbarazza dirlo, ma
"grazie davvero per essere nato
e per avermi incontrato".

Stringo con decisione la mano
posata sul cielo sconfinato,
mentre adesso cominciamo a camminare.
Ci sentiamo liberi di andare ovunque.
Se sarò con te, potrò riprendermi
le lacrime che avevo perso.
Sento il suono dei tuoi passi
che si avvicinano, tesoro.

Ti amo, tesoro.