mercoledì 23 settembre 2020

Danger Danger - MIYAVI

Danger DangerMIYAVI


Album: Holy Nights (2020)
Testo&musica: MIYAVI, Lenard Skolnik, Seann Bowe, JUN, Tido, Max Matluck
Lyrics

Danger Danger
Don’t pretend you can’t see us
Don’t pretend you can’t see us
The way the things
are going lately
One day you might
just be us

Danger danger
No more saviors
There’s no way out
No more prayers

Genkai Closer to the edge
than ever
Jissai None of us are
getting better
Kyou mo mata Kids look out
broken windows
Douka shiteru ze
Tears on the pillows

What do you see
Tada shirazu Believe
They’re praying hard
for a miracle
But got me so we sing

Don’t pretend you can’t see us
Don’t pretend you can’t see us
The way the things
are going lately
One day you might
just be us

Danger danger
No more saviors
There’s no way out
No more prayers

Sokora juu Liars
always get the power
Te ni wa juu Screaming
but the world is louder
Iranai The right
from the wrong
Mukashi Say to hope
but it’s gone

What do I see
Tomaranai Bleed
I don’t pray for a miracle
I just play and I sing

Don’t pretend you can’t see us
Don’t pretend you can’t see us
The way the things
are going lately
One day you might
just be us

Danger danger
No more saviors
There’s no way out
No more prayers
Traduzione

Pericolo Pericolo
Non fate finta di non vederci.
Non fate finta di non vederci.
Per come ultimamente
stanno andando le cose,
un giorno potreste essere
al nostro posto.

Pericolo, pericolo.
Niente più salvatori.
Non ci sono vie d'uscita.
Niente più preghiere.

Al limite, siamo più che mai
sull'orlo del baratro.
In effetti, per nessuno di noi
le cose sembrano migliorare.
Anche oggi i ragazzini guardano
dalle finestre rotte.
Qualcosa non va,
le lacrime si riversano sui cuscini.

Cosa vedi? Semplicemente
non si sa in cosa credere.
Stanno pregando intensamente
per un miracolo,
ma hanno solo me, quindi cantiamo.

Non fate finta di non vederci.
Non fate finta di non vederci.
Per come ultimamente
stanno andando le cose,
un giorno potreste essere
al nostro posto.

Pericolo, pericolo.
Niente più salvatori.
Non ci sono vie d'uscita.
Niente più preghiere.

Dappertutto, i bugiardi
ottengono sempre il potere.
Con una pistola in mano gridiamo,
ma il mondo fa più rumore.
Non ci serve qualcosa di giusto
che deriva da qualcosa di sbagliato.
Tutti dicono di sperare,
ma la speranza se n'è andata.

Cosa vedo?
Un inarrestabile sanguinamento.
Non prego per un miracolo,
mi limito a suonare, e canto.

Non fate finta di non vederci.
Non fate finta di non vederci.
Per come ultimamente
stanno andando le cose,
un giorno potreste essere
al nostro posto.

Pericolo, pericolo.
Niente più salvatori.
Non ci sono vie d'uscita.
Niente più preghiere.

martedì 22 settembre 2020

D.A.R.K. - lynch.

D.A.R.K. - lynch.


Album: XIII(2018)
TestoHazuki - musica: Yusuke
Lyrics

D.A.R.K.
Hebi ni naru anata wo nozoru
akaku konareta
kizu ni shitawasu

Tsuki no yo ni meshimase

Kono yami kono toki wo
hashime you kakake you
utsukushii muni no sekai ni

Osoroshii hodo no aijou

Tsukisasaru anata wo tsurameku
hanatareta kinki te wo nobasu

Aku no yo ni

To falling down

Kono yami kono toki wo
hashime you kakake you
utsukushii muni no sekai ni

Anata ni sasaketai
kono yami wo kono ai wo

Tashikana kodou

In the dark ages

Haruka naru kono akumu wo
hashime you kakake you
utsukushii muni no sekai ni

Anata ni sasaketai
kono yami wo kono ai wo

Sayonara hikari yo
sayonara irodori yo
michibikou kuro no mirai e

My name is evil
Traduzione

B.U.I.O.
Diventando un serpente, ti percorro,
striscio la lingua sul rosso
delle tue ferite fresche.

Invocami nelle notti di luna.

In quest'oscurità, in questo momento,
siamo pronti a cominciare,
in un mondo unico e bellissimo.

Amarsi è così spaventoso.

Attraversandoti, ti penetro,
tendo le mani sui taboo concessi.

Nella notte del male.

Per precipitare.

In quest'oscurità, in questo momento,
siamo pronti a cominciare,
in un mondo unico e bellissimo.

Voglio offrire a te
quest'oscurità, quest'amore.

Il battito del cuore è una certezza.

Nelle ere di buio.

Quest'incubo distante,
siamo pronti a cominciarlo,
in un mondo unico e bellissimo.

Voglio offrire a te
quest'oscurità, quest'amore.

Diciamo addio alla luce,
diciamo addio al colore,
imbocchiamo questo futuro di buio.

Il mio nome è Male.

lunedì 21 settembre 2020

Liar - Eir Aoi

Liar - Eir Aoi

Singolo: Iris (2018)
Testo: Eir - musica: Hiroki Arai
Lyrics

Liar
Biru no sukima kara
mieru chiisai sora ja
Doko e mo tobenai
ki ga shiteita

Taiya ga douro wo
hikkaite yuku oto
hai-iro no sekai wa
zutto urusai

Uso wo tsuite uso wo tsuite
kokoro no naka wo kakushiteta
Yume no naka de yume no naka de
zutto naiteita

Betsu ni ii yo betsu ni ii yo
kizukarenakute mo ii no
Tada hitori de tada hitori de
itai dake dakara
Aa hora kyou mo
mata tobenai

Kotoba ga chou no you ni
Hirahira matte iru
dare ni tsutaetai
kimochi darou

Aisaretakute
kakkoii furishita
Gomenne dakedo
kodoku de oboresou

Nigetsuzuketa nigetsuzuketa
donna riaru datte kowakute

Kowaresouna
kowaresouna
moroi tsuyosa
Tsutaetakute tsutaetakute
dakedo kizukaretaku nakute
Doushita nara doushita nara
umaku ikireru no?
Aa hora kyou mo
mata tobenai

Datte datte datte datte datte
Dakedo dakedo dakedo
dakedo datte?
Yowasa kowasa namida
omoi kodoku
kazoekirenai hodo
dakishimeteita riyuu

Uso bakari de uso bakari de
kokoro no naka wo kakushiteta
Ano koro ni wa ano koro ni wa
mou modoranai

Naita hibi wa kanashii hibi wa
hitsuyouna pazuru no
piisu datta
Dareka to nara kimi to dattara
toberu kamo shirenai
Kireina aozora aoida
Traduzione

Bugiarda
Dallo spazio tra i palazzi,
s'intravede il piccolo cielo;
mi sono sentita come se
non potessi andare da nessuna parte.

Come lo stridore
di uno pneumatico sulla strada,
il mondo tinto di cenere
è sempre insopportabile.

Dicendo bugie, dicendo bugie,
ho nascosto ciò che ho nel cuore.
Ma nei sogni, nei miei sogni
ho sempre pianto.

Va bene così, va bene così,
non c'è bisogno che tu te ne accorga.
Stare da sola, voglio solo stare da sola,
è l'unica cosa che voglio.
Ah, guarda, anche oggi
non riesco a volare.

Le parole sono come farfalle,
danzano volteggiando,
chissà a chi vogliono trasmettere
i loro sentimenti.

Volevo essere amata,
quindi mi sono finta spavalda.
Mi dispiace, ma
voglio solo annegare in solitudine.

Ho continuato a scappare, a scappare,
ma ovunque la realtà appare spaventosa.

Sul punto di infrangermi,
sembro sul punto di infrangermi,
la mia forza è fragile.
Vorrei parlarne, vorrei parlarne,
però non voglio che tu te ne accorga.
Però se così fosse, se così fosse,
riuscirei a vivere bene?
Ah, guarda, anche oggi
non riesco a volare.

Però, però, però, però, ecco,
comunque, comunque, comunque,
comunque, dopotutto...?
La fragilità, la paura, le lacrime,
i pensieri, la solitudine:
erano così innumerevoli
i motivi per abbracciarsi.

Tutte bugie, sono tutte bugie,
ciò che ho nel cuore l'ho nascosto.
Quei momenti, quei momenti
non torneranno più.

Giorni fatti di lacrime, giorni tristi,
sono tutti inevitabilmente
pezzi del puzzle della vita.
Se fossi con qualcuno, se fossi con te,
forse riuscirei a volare.
Ho guardato verso lo stupendo cielo blu.

lunedì 14 settembre 2020

Digi Boy - Hello Sleepwalkers

Digi Boy - Hello Sleepwalkers


Album: Liquid Soul and Solid Blood (2014)
Testo&musica: Shuntaro
Lyrics

Digi Boy
Kitto boku no chi no iro wa
aka janaishi
Kitto boku no zense wa 
hito de wa nai nda
Mu kanjou mu kandouna seishin to
reiketsu teion no nikutai wo awase motta
hitogata robot
 
Demone anta ga urusakuyuu kara
program chotto kakikaete
egao tsukureru you ni narimashita
okay
 
Here like this I can make
a smiley face when I'm sad
It's a piece of cake even fake tears
Everything's all right
Because I'm out of any emotions
 
Burning oil spilling down
on my cheeks
The pain in my chest
shorting out
Maybe it's all my mind
Because I'm out of any emotions
 
Dakara sameta koko wo sashite choudai
soshitesa donna iro no chi ga
tobuka mitete
chanto kimi to onaji you ni
futsuu no ningen
mitai ni namida nagareruka mitete
 
Kitto boku no kokyuu ni riyuu wa naishi
mashite boku wa sore ni
sae kyoumi nai nda
Mukanshin mukan kakuna
shinggou ni
Zoufuku kakuchou no kairo de
hyoujou wo tsuketa
hitogata robot
 
Demone anta ga shitsukokuyuu kara
Program chotto kakikaete
egao tsukureru you ni narimashita
okay
 
Here like this I can make
a smiley face when I'm sad
It's a piece of cake even fake tears
Everything's all right
Because I'm out of any emotions
 
Burning oil spilling down
on my cheeks
The pain in my chest
shorting out
Maybe it's all my mind
Because I'm out of any emotions
 
Dakara sameta koko wo sashite choudai
soshitesa donna iro no chi ga
tobuka mitete
chanto kimi to onaji you ni
futsuu no ningen
mitai ni namida nagareruka mitete
 
Horane minna ga urusaku yuu kara
Program chotto kaki kaete
egao tsukureru you ni narimashita to sa
 
Here like this I can make
a smiley face when I'm sad
It's a piece of cake even fake tears
Everything's all right
Because I'm out of any emotions
 
Burning oil spilling down
on my cheeks
The pain in my chest
shorting out
Maybe it's all my mind
Because I'm out of any emotions
 
Dakara sameta koko wo sashite choudai
soshitesa donna iro no chi ga
tobuka mitete
chanto kimi to onaji you ni
futsuu no ningen
mitai ni namida nagareruka mitete
Traduzione

Ragazzo Digitale
Di sicuro il colore del mio sangue
non è rosso.
Di sicuro nella mia vita precedente
non ero un essere umano.
Con un'anima apatica e priva d'emozioni,
dal sangue e dalla temperatura freddi,
sono un robot umanoide.

Ma vedi, dato che tu continui a fare storie,
il mio programma è stato un po' riscritto.
Adesso sono in grado di sorridere,
è okay.

Ecco, così posso fare una faccia
sorridente quando sono triste,
e anche fingere le lacrime è facilissimo.
Va tutto alla grande,
perché non ho alcun tipo d'emozione.

L'olio bollente che scende
sulle mie guance,
il dolore nel petto che
mi manda in corto circuito,
forse è tutto nella mia testa,
perché non ho alcun tipo d'emozione.

Allora colpiscimi qui dove sono gelido,
così poi potrò vedere con distacco
di che colore è il mio sangue,
esattamente come tu e qualunque
altro umano normale
guardereste le lacrime scorrere.

Di sicuro il mio respiro non ha un senso,
e tra l'altro non potrebbe
importarmene di meno.
Coi miei segnali indifferenti
ed insensibili,
i circuiti elettrici che si amplificano
ed espandono,
sono un robot umanoide.

Ma vedi, dato che tu continui ad insistere,
il mio programma è stato un po' riscritto.
Adesso sono in grado di sorridere,
è okay.

Ecco, così posso fare una faccia
sorridente quando sono triste,
e anche fingere le lacrime è facilissimo.
Va tutto alla grande,
perché non ho alcun tipo d'emozione.

L'olio bollente che scende
sulle mie guance,
il dolore nel petto che
mi manda in corto circuito,
forse è tutto nella mia testa,
perché non ho più alcun tipo d'emozione.

Allora colpiscimi qui dove sono gelido,
così poi potrò vedere con distacco
di che colore è il mio sangue,
esattamente come tu e qualunque
altro umano normale
guardereste le lacrime scorrere.

Ecco, dato che tutti continuano a fare storie,
il mio programma è stato un po' riscritto.
Adesso sono in grado di sorridere!

Ecco, così posso fare una faccia
sorridente quando sono triste,
e anche fingere le lacrime è facilissimo.
Va tutto alla grande,
perché non ho alcun tipo d'emozione.

L'olio bollente che scende
sulle mie guance,
il dolore nel petto che
mi manda in corto circuito,
forse è tutto nella mia testa,
perché non ho alcun tipo d'emozione.

Allora colpiscimi qui dove sono gelido,
così poi potrò vedere con distacco
di che colore è il mio sangue,
esattamente come tu e qualunque
altro umano normale
guardereste le lacrime scorrere.