martedì 18 settembre 2018

SENSE OF EMPTINESS - lynch.

SENSE OF EMPTINESS - lynch.

Album: XIII(2018)
TestoHazuki - musica: Yusuke
Lyrics

SENSE OF EMPTINESS
Yureru tomoshibi
byoushin no ne
mado wo suberu shizuku
Nareta kaori to
yawaraka na yuu ni michita kioku

Nanimo iranai
nanimonai kimi ga kureta mono wa
Kokoro tozashite yami ni nemuru
iro wo nakushita asu e

Kawashita kotoba no
kazu dake yume wo miru
aishita mono ga subete
kudake chitteiku you ni
Nagashita namida no
kazu dake toki wo oyogu
nakushita mono ga subete
kokoro kakimidasu you ni

Kieru tomoshibi
muon no ne
mado no oku hirogaru no wa
yuukei to yobu ni wa
kuraku aoi yami ni
somaru mae no
inutsu iro

Kawashita kotoba no
kazu dake yume wo miru
aishita mono ga subete
kudake chitteiku you ni
Nagashita namida no
kazu dake toki wo oyogu
nakushita mono ga subete
kokoro kakimidasu you ni

Semete hoshi ni negatta
anata ga waraemasu you ni

Kireina mono wa
doushite moroku yowai
Wakariaeta jikan mo
saita bakari no hana mo
mamorou tosuru nara suru hodo
kowashite shimau
Kakegae no nai mono
tada aishiteiru no ni

Kawashita kotoba no
kazu dake yume wo miru
aishita mono ga subete
kudake chitteiku you ni
Nagashita namida no
kazu dake toki wo oyogu
nakushita mono ga subete
kokoro kakimidasu you ni

Aishi aisareta hibi ga kegarete
shimawanu you ni
semete hoshi ni negatta anata ga
waraemasu you ni

Koboreteku suna no you ni
afureteku kono omoi ga
Traduzione

SENSO DI VUOTO
La luce tremolante delle candele,
il suono della lancetta dei secondi,
le gocce che scivolano sulla finestra.
Un ricordo colmo di
un profumo familiare e gentilezza.

Non ho bisogno di nulla;
non resta nulla di ciò che mi hai dato.
Chiudo il mio cuore e dormo nell'oscurità,
verso un domani privo di colori.

Farò tanti sogni quante sono
le parole che ci siamo scambiati;
è come se tutto ciò che amavo
fosse finito in pezzi.
Nuoterò attraverso tanti fiumi del tempo
quante sono le lacrime che ho versato;
è come se tutto ciò che ho perduto
disturbasse il mio cuore.

La luce delle candele che scompare,
il suono del silenzio,
ciò che si espande oltre la finestra:
un'oscurità troppo buia e blu
per poter essere chiamata crepuscolo,
che attende di assumere
il colore della tristezza.

Farò tanti sogni quante sono
le parole che ci siamo scambiati;
è come se tutto ciò che amavo
fosse finito in pezzi.
Nuoterò attraverso tanti fiumi del tempo
quante sono le lacrime che ho versato;
è come se tutto ciò che ho perduto
disturbasse il mio cuore.

Ho almeno chiesto ad una stella
di farti sorridere.

Perché ciò che è bello
è così fragile e debole?
Il tempo passato insieme,
lo sbocciare dei fiori,
più cerchiamo di proteggerli,
più li distruggiamo.
Eppure stiamo soltanto amando
qualcosa d'insostituibile.

Farò tanti sogni quante sono
le parole che ci siamo scambiati;
è come se tutto ciò che amavo
fosse finito in pezzi.
Nuoterò attraverso tanti fiumi del tempo
quante sono le lacrime che ho versato;
è come se tutto ciò che ho perduto
disturbasse il mio cuore.

Per non infangare mai i giorni in cui
ho amato e sono stato amato,
ho almeno chiesto ad una stella
di farti sorridere.

Scorrono come sabbia,
questi ricordi traboccanti.

lunedì 17 settembre 2018

SWORD - Matenrou Opera

SWORD - Matenrou Opera

Album: Kassai to Gekijou no Gloria (2013)
Testo: Sonomusica: Yo
Lyrics

SWORD
Migakitsudzuketa hate ni
nani ga watashi wo matteiru?
wazuka ni fumihazushita dake de
ochiteyuku koko kara

Dare ga watashi wo ikiru no?
Dare ga watashi wo ikasu no?
Omoi no mama ni ikireru to
motto hayaku kizukitakatta

Turn my will to a sword
Live days against the fate
My spirit tells don't give in

Eyes to see what I want
Ears to hear what I want
My spirit tells
that's my way

"Nani wo shitatte anata shidai"
"Doko ni itatte anata shidai"
Sonna ni fuangarasenaide
tsukuru no sa  watashi no RIARU wo

Turn my will to a sword
Live days against the fate
My spirit tells don't give in

Eyes to see what I want
Ears to hear what I want
My spirit tells
that's my way

Turn my will to a sword
Live days against the fate
My spirit tells don't give in

Eyes to see what I want
Ears to hear what I want
My spirit tells
that's my way
Traduzione

SPADA
Cosa mi aspetta alla fine
di questo continuo levigarmi?
Da qui in poi, anche solo inciampare
mi farebbe precipitare.

Per chi vivrò?
Chi mi userà al meglio?
Avrei voluto capire prima che
posso vivere come preferisco.

Trasformo la mia volontà in spada.
Vivo i miei giorni sfidando il destino.
Il mio spirito chiede di non arrendermi.

Occhi per vedere ciò che voglio.
Orecchie per sentire ciò che voglio.
Il mio spirito dice che
questa è la mia strada.

"Sei tu a scegliere cosa fare"
"Sei tu a scegliere dove stare"
Così, senza preoccuparmi troppo,
creerò la mia realtà.

Trasformo la mia volontà in spada.
Vivo i miei giorni sfidando il destino.
Il mio spirito chiede di non arrendermi.

Occhi per vedere ciò che voglio.
Orecchie per sentire ciò che voglio.
Il mio spirito dice che
questa è la mia strada.

Trasformo la mia volontà in spada.
Vivo i miei giorni sfidando il destino.
Il mio spirito chiede di non arrendermi.

Occhi per vedere ciò che voglio.
Orecchie per sentire ciò che voglio.
Il mio spirito dice che
questa è la mia strada.

domenica 16 settembre 2018

Shittosarerubeki Jinsei - Utada Hikaru

Shittosarerubeki Jinsei - Utada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo&musica: Utada Hikaru
Lyrics

Shittosarerubeki Jinsei
Karui ojigi to
jikoshoukai de
mou wakatte shimatta no
kono hito to soitogeru koto

Tagai no mi no uebanashi ni hajimari
hajimari wa yoku oboete nai
hitoban ja owaranai

Bukimi ni tomedonaki
nanika ga afuredashi
nagai to omotteta jinsei
kyuu ni mijikai

Kyou ga jinsei no
saigo no hi demo
gojuunengo demo
anata ni deaete
Dare yori mo shiawase datta to
shittosarerubeki jinsei datta to

Kyou ga jinsei no
saigo no hi demo
gojuunengo demo
anata ni deaete
Dare yori mo shiawase datta to
shittosarerubeki jinsei datta to

Ieru yo
donna ni kenson shita toko de
shittosarerubeki jinsei datta to

Hito no kitai ni kotaeru dake no
ikikata wa mou yameru
haha no iei ni
sonaeru hana wo
kaenagara omou
Anata ni sakidataretara
anata ni misao wo tateru
Watashi ga saki ni shindara
imawa no hate de hohoemu

Kyou ga jinsei no saisho no hi da yo
gojuunengo demo anata wo mitsumete
dare yori mo shiawase desu to
shittosarerubeki jinsei deshita to

Ieru yo
donna ni kenson shita toko de
shittosarerubeki jinsei datta to

Ieru yo
donna ni donna ni
kenson shitatte
shittosarerubeki jinsei deshita to
Traduzione

Una vita da invidiare
Dal tuo lieve inchino e
dalla tua presentazione
è subito stato evidente che
saremmo stati sposati per sempre.

Siamo partiti dalle nostre rispettive vite,
ma io ho rimosso il mio inizio;
non poteva finire con una notte.

Stranamente, incessantemente,
qualcosa sta traboccando;
la vita che credevo lunga,
di colpo si accorcia.

Ma anche se fosse l'ultimo giorno
della mia vita,
anche tra cinquant'anni,
resta il fatto che ti ho incontrato.
Ed ero più felice di chiunque altro,
ed era una vita da invidiare.

Ma anche se fosse l'ultimo giorno
della mia vita,
anche tra cinquant'anni,
resta il fatto che ti ho incontrato.
Ed ero più felice di chiunque altro,
ed era una vita da invidiare.

Posso dirlo,
non importa quanto io sia umile:
questa era una vita da invidiare.

Devo smetterla di vivere
per le aspettative degli altri:
è questo che penso
cambiando i fiori davanti alla figura
della mia defunta madre.
Se te ne andrai per primo,
ti resterò fedele.
Se morirò io per prima,
sorriderò fino all'ultimo momento.

Oggi è il primo giorno della mia vita;
ti guarderò anche tra cinquant'anni...
perché ero più felice di chiunque altro,
ed era una vita da invidiare.

Posso dirlo,
non importa quanto io sia umile:
questa era una vita da invidiare.

Posso dirlo,
non importa, non importa
quanto io sia umile:
questa era una vita da invidiare.

venerdì 14 settembre 2018

Kekkyoku - sleepyhead

Kekkyoku - sleepyhead

Album: DRIPPING (2018)
Testo&musica: Takeru
Lyrics

Kekkyoku
Kiraida kiraida me ni
utsuru subete ga
Fukaina fukaina mono
bakari ga fuete
Tsunaida tsunaida
yakusoku ni nita chikai wa
seijitsusa wo kaiteta

Ikitsuku mamonaku
hashitta hibi to
muryoku sugita kono tenohira

Jibun ni uso wo tsuite
kashikoku natta furishitemo
kekkyoku boku wa boku deshita
Otona ni nanka narenakute ii
daijina mono wo nakusunaraba
orokade ii yo

Kiraida kiraida te ni
fureru subete ga
Fukaina fukaina hitodakariyo kiete
Susanda susanda soujuusha naki
tamashii wa
hokori ni mamireteta

Ikitsuku ba mo naku
tachitsukushiteta
zahyou no nai genzaichi

Kioku ni fureru tabi ni
kokoro ga hagarete itamu yo
yumemita
yue no kouishou

Deguchi no nai meiro ni
mayoikonda no wa itsukara
mata “kyou” ga shinitaeteiku
Kibou wo idaku
tabi ni
zetsubou ni deau to shitatte
nigetakunai nda

Kiraina kiraina jibun no mama nankade
owareru wake ga nai darou
Ato nan kai baka mitatte kamawanai
samenai yume no tsuzuki
shiyouyo

Koronde fuantei
doromizu susutte mo
hitotsu oboe ni
yumemiteshimau boku da
Traduzione

Dopotutto
Lo odio, odio tutto ciò che
ho davanti agli occhi.
Spiacevoli, solo le cose spiacevoli
aumentano.
Quel giuramento che sembrava
mantenuto, una promessa mantenuta,
mancava di sincerità.

Senza il tempo di respirare,
nei giorni in cui scappavo,
le mie mani erano troppo impotenti.

Anche se mento a me stesso
fingendo di essere diventato più furbo,
resto sempre me stesso, dopotutto.
Non devi per forza fare l'adulto;
se perdi qualcosa d'importante,
è normale fare sciocchezze.

Lo odio, odio tutto ciò che
le mie mani toccano.
Spiacevole, la folla spiacevole sparisce.
Quest'anima rude, così rude,
senza pilota,
è rimasta sotto alla polvere.

Stavo immobile,
senza un luogo da raggiungere;
una zona priva di coordinate.

Ogni volta che tocco i miei ricordi,
mi scorticano il cuore e soffro;
sono le conseguenze
del sogno che ho perduto.

Da quando mi sono perso
nel labirinto senza uscita,
ogni "oggi" finisce per estinguersi.
Non voglio scappare ogni volta
dalla speranza,
perché questo mi porta a scontrarmi
con la disperazione.

Odio, odio il mio modo d'essere,
ma non posso porgli fine.
Nonostante tutti gli idioti che ho visto,
il sogno da cui non posso svegliarmi
continuerà.

Anche se cado, ed instabile
mando giù quest'acqua torbida,
l'unica cosa che ricorderò
sarà come sognare.

mercoledì 12 settembre 2018

sleepyhead

sleepyhead
(Takeru - ex-SuG)

Sito web
Twitter
Instagram
Spotify

Youtube

Testi Tradotti

DRIPPING (2018)
DRIPPING / sleepyhead
MY FORTUNE FADED
Nattaiya
HOPELESS
HURT OF DELAY
Ato no matsuri de
Aku made Aishite
Taikouteki Shinka
LAID BACK
Kyouen Saisai
ALIVE


Anly

Anly


Testi Tradotti

LOOP (2018)
LOOP / Anly
DREAM ON
Moonlight
Etoranze
MANUAL
Distance
Venus
OKINAWA SUMMER STYLE
ENEMY
Kono Yami wo Terasu Hikari no Mukou ni ("LOOP" Ver.)
Beautiful
Hokutoshichisei

anly one (2017)
anly one / Anly
Kono Yami wo Terasu Hikari no Mukou ni
Kara no Kokoro
Enjoy
Dakara -Album ver.-
Lemon Tea
Ii no

martedì 11 settembre 2018

Yamikumo - sleepyhead

Yamikumo - sleepyhead

Album: DRIPPING (2018)
Testo&musica: Takeru
Lyrics

Yamikumo
Tsukamitakute tsukamenai monodarake
Yurushitakute yurusenai monodarake
Kowashitakute kowasenai monodarake
Shitsukushitakute
shitsukusenai mono wa
nani ka oshiete

Kishouna sanso wo
erabu you ni

Yamikumo ni
tada kotae wo sagashiteta nda
Nanimokamo ga usuretekukedo
Sono kanashimi sura mo tazusaete
tamerawazu kabe wo uchinuite
Kono mama doko made oyoideku?

Karamiatte yodonda unmei ga
mushibande iganda
fukinkouna bigaku

Sayonara hiretsuna
kokoro kase

Minoke no yodatsu seigi mo
yasashii uso mo
dakishimeru furishite
boku wo kirikizamu
Kokkeina aizou tsumibukaku
machi no iro sura mo ubai saru
ashita mo jiyuu mo
kibou mo

Boku wa hikari ni uete itanda

Dare no kotoba mo
kokoro no koe mo
nanimokamo ga shinjirarenakute
Soredemo shintaigoto hikizutte
haitsu kubari ashita wo motomete
Kono mama shinu made oyoideyukusa
Traduzione

Ciecamente 
Voglio afferrare ciò che è inafferrabile.
Voglio perdonare ciò che è imperdonabile.
Voglio distruggere ciò che è indistruttibile.
Spiegatemi quali sono le cose
di cui voglio liberarmi ma
di cui non posso liberarmi.

È come essere schizzinosi
con poco ossigeno a disposizione.

Ciecamente,
stavo solo cercando una risposta.
Ma tutto finirà per svanire.
Portando con me anche quella tristezza,
non esiterò a sfondare quel muro.
Ma così conciato, dove posso nuotare?

Intrecciato e stagnante, il destino
ha eroso e distorto
la mia estetica sbilanciata.

Addio agli spregevoli vincoli
del mio cuore.

Con la loro orrenda giustizia
e le dolci bugie,
fingono di abbracciarmi
e invece mi fanno a pezzi.
Questo ridicolo odio-amore, colpevole,
ruba persino i colori alla città,
così come il mio domani,
la libertà e la speranza.

Ero affamato di luce.

Tra tutte le loro parole
e le voci dei loro cuori,
non posso credere a nulla.
E ancora trascino il mio corpo,
strisciando in cerca del domani.
Così conciato, nuoterò fino alla morte.

Meitei - sleepyhead

Meitei - sleepyhead

Album: DRIPPING (2018)
Testo&musica: Takeru
Lyrics

Meitei
kiss or bite how that song

Meitei saseteyo motto motto
yoake made wa boku no kamisama
Jigenshiki aibu wa kowaiya
mushibande mushibande that’s all right

Aseranaide reisei ni sugu ni
mitsukenakute yokute
Kenmei ni uete
meikyuu irishidai
kankyuu tsuketa
toumawari shite

Seiron mo ii keredo
suisoku no iki no mama
owarinara sabishii jishu kisei

Meitei saseteyo motto motto
yoake made wa boku no kamisama
Jigenshiki aibu wa kowaiya
mushibande mushibande that’s all right

Take 1,2,count fujunbutsu no koukan
torori meruto
rojikaruna shikou
Bigaku x kisou x shindou de
tadoritsuku shinsou

Junjou ai mo ii keredo
soredake ja yoenai yo
jukushite kara mata denaoshite ne

Meitei saseteyo motto motto
Meitei saseteyo motto motto

Mukin no biito ni wa kyouminaiya
ima ja kimi mo konna arisama
Kanzenchouaku no housokusei wa
yaburisute yaburisute set me free
Traduzione

Ubriachezza
Bacia o mordi, com'è quella canzone?

Ubriachiamoci sempre di più,
fino all'alba, sii il mio Dio.
Questo livello d'intimità fa paura;
ti consuma, ti consuma, va bene così.

Non devi essere impaziente, calma,
non devi trovarlo subito.
Finché la tua assidua fame
non viene soddisfatta,
in caso d'emergenza,
prendi una deviazione.

È un argomento valido,
ma alla fine resta speculazione;
la solitudine è un limite volontario.

Ubriachiamoci sempre di più,
fino all'alba, sii il mio Dio.
Questo livello d'intimità fa paura;
ti consuma, ti consuma, va bene così.

Conta 1, 2 - scambio d'impurità.
Questa cremosa fusione è
un modo logico di pensare.
Estetica x pensieri bizzarri x vibrazioni =
raggiungere le profondità.

L'amore puro va bene, ma
così non ci si ubriaca;
riprova quando maturerai.

Ubriachiamoci sempre di più.
Ubriachiamoci sempre di più.

Non m'interessa un ritmo sterile,
e ora come ora vale anche per te.
La correttezza di un gioco di moralità,
strappala, strappala, rendimi libero.

lunedì 10 settembre 2018

Yuunagi - Utada Hikaru

YuunagiUtada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo&musica: Utada Hikaru
Lyrics

Yuunagi
Kagami no you na umi ni
kobune ga kizu wo nokosu

Subete ga reigai naku
kanarazu kanarazu
itsuka wa owarimasu
korekara mo kawarazu

Konna ni odayakana jikan wo
anata to sugosu no wa
nannen buri deshou ka

Otosanu you ni daita
chiisaku natta anata no karada

Shin ni wakehedate naku
dareshimo ga
kawaranu housoku ni yorimasu
isogazu tomo kanarazu

Subete ga reigai naku
hakarazu hakarazu
ima nimo owarimasu
nami ga sotte wa kieru

Subete ga reigai naku
kanarazu kanarazu
dokoka e mukaimasu
koremade to kawarazu
Traduzione

Calma serale
Sul mare simile ad uno specchio,
una piccola barca si lascia dietro un solco.

Ogni cosa, senza eccezioni,
sicuramente, sicuramente,
un giorno avrà fine;
questo non cambierà neanche in futuro.

Da quanti anni io e te
non trascorrevamo
un attimo così tranquillo?

Ti ho stretto a me per non farti cadere;
il tuo corpo è diventato così piccolo.

Senza dubbio, senza eccezioni,
tutti quanti
seguiamo delle leggi invariabili;
senza per forza avere fretta, è sicuro.

Ogni cosa, senza eccezioni,
all'improvviso, all'improvviso,
può finire in qualsiasi momento;
le onde tornano e svaniscono.

Ogni cosa, senza eccezioni,
sicuramente, sicuramente,
si dirige da qualche parte;
è così che è sempre stato.

venerdì 7 settembre 2018

Too Proud feat. Jevon - Utada Hikaru

Too Proud feat. Jevon - Utada Hikaru

Album: Hatsukoi (2018)
Testo&musica: Utada Hikaru
Lyrics

Too Proud
I don't know... what do you think?
I guess I'm not saying
what I really think
What if I did?
I don't wanna be rejected
Well, I guess I reject you
all the time
So what am I saying?
What if we pretend that one of us
will die tomorrow?
Or that we're strangers
Would that change things?

"Oyasumi" no ato
mukerareru se wo
mite omoidasu
doubutsuen no doubutsu
Shinshoku wo tomo ni
shihajimete nannen
Furerarenai anken

Onore wo nagusameru sube no
hi ni hi ni mashite iku koto yo
Odoru ahou ni miru ahou
tama niwa
odoranya sonson

Arisugitemo yokunai kedo
marukkishi nai nomo dou nano
Hitsuyou na mono wa hitsuyou
kyou wo norikiru tame dake no
PURAIDO

But I'm too proud
Too proud

Soba ni iru hito yori mo
shiranai hito no shisen
fureraretai dake

Yo .. She don't love me like
the way she used to love me, whoa
It's like I get too close and
she refuse to hug me, oh
Look, she ain't really affectionate
She just wants some time alone
Why you deleting all your messages?
What you hiding on your phone?
No, I don't trust your honesty
Love is cursed by monogamy
Don't keep swiping right
You might see something
you won't wanna see
It's okay to say that you
needed your own space
If I give you that green light
There's no excuses for breaks
But wait, one thing I gotta say
I'm so done by the games
See you changed,
I can see it in your face
You're so set up in your ways
See, it's strange
How I gotta take the blame
When I'm the one that's in the rain
Yo, all these tears
keep falling on me
No more late nights
calling on me, no
I hope you see how hard it is without me
Coz we gon have to learn
to set new boundaries
I fell into your tears
and let it drown me
Coz I'm too proud
to be too proud
I say it proudly

PURAIDO, PURAIDO
But I'm too proud
Too proud
Traduzione

Troppo Orgogliosa
Non so... cosa pensi?
Mi sa che non sto dicendo
ciò che davvero penso.
E se lo facessi?
Non voglio essere respinta.
Beh, mi sa che io ti ho respinto
di continuo.
Allora che sto dicendo?
E se fingessimo che uno dei due
morirà domani?
O forse far finta di essere estranei
cambierebbe le cose?

Dopo la "Buonanotte",
quando guardo la tua schiena
rivolta a me, mi vengono in mente
gli animali dello zoo.
Da quanti anni abbiamo cominciato
a mangiare e dormire insieme?
Non tocchiamo l'argomento.

Le mie consolazioni
crescono giorno dopo giorno.
Chi balla è folle, ma anche chi guarda;
siamo tutti folli, quindi
balliamo qualche volta!

Non va bene avere troppo,
ma se poi non si ha niente?
L'unica cosa che ci serve
è superare questo giorno, soltanto
orgoglio.

Ma sono troppo orgogliosa,
troppo orgogliosa.

Preferisco che mi sfiorino
gli sguardi di chi non conosco
piuttosto che quello di chi ho accanto.

Yo... Lei non mi ama più
come mi amava prima, whoa
Tipo che mi avvicino troppo
e lei rifiuta di abbracciarmi, oh
Guarda, non dimostra davvero affetto.
Vuole solo stare un po' da sola.
Perché cancelli tutti i messaggi?
Che nascondi sul tuo telefono?
No, non mi fido della tua onestà.
L'amore è maledetto dalla monogamia.
Non continuare a fare l'accondiscendente.
Potresti vedere qualcosa
che non vorresti vedere.
Non c'è problema nel dire che
avevi bisogno dei tuoi spazi.
Se ti concedo quella luce verde
non c'è motivo di fare una pausa.
Ma aspetta, una cosa devo dirla:
non ne posso più dei giochetti.
Vedo che sei cambiata,
te lo leggo in faccia.
Sei ferma nei tuoi modi di fare.
Vedi, è strano
che alla fine la colpa sia mia
quando sono io a stare sotto la pioggia.
Yo, tutte queste lacrime
continuano a cadermi addosso.
Sono finite le chiamate
nel cuore della notte.
Spero capirai quant'è dura senza di me,
perché dovremo imparare
a stabilire nuovi limiti.
Sono caduto nelle tue lacrime
e ho lasciato che mi annegassero.
Perché sono troppo orgoglioso
per essere troppo orgoglioso,
lo dico con orgoglio.

Orgoglio, orgoglio
Ma sono troppo orgogliosa,
troppo orgogliosa.

martedì 4 settembre 2018

Uragiru bero - the GazettE

Uragiru bero - the GazettE

Album: NINTH (2018)
Testo: RUKI musica: the GazettE
Lyrics

Uragiru bero
Daft “Back stabber”

Akuratsu ni shikai wa
oborete imashita
saigo no tawamure wa
ano hi mita bishou

Byouteki ni nejiremagaru
sono kao ga tada

Mukui no su ni karamaru
boku wa waraete imasu ka?

Tsuzurikaesu tabi ni
wana ni ochite yuku

Tsuranari kami no manegoto ka
Kamikiru shita mo nai

Shi wo negaedo
hatenu yume
obitadashiki yume

Kore wa sou kakusenai
mukuna zaregoto

Saa ochiro ayamachi to
[We won’t die]

Kore ga funare ni
omoiegaita risou ka?
Gururi guru mawaru
kimi no shita ni wa
ima mo imi no uwabe ga korogaru
zaigou ni kawareta

Mukui no su ni karamaru
boku wa waraete imasu ka?
tsuzurikaesu tabi ni
wana ni ochite yuku

Tsuranari kami no manegoto ka
kamikiru shita mo nai

Shi wo negaedo
hatenu yume
obitadashiki yume
Kimi wa yagate toki no kuzu
musabinaki kuruu
kodoku to kashi

Saa ochiro ayamachi to
[We won’t die]
Traduzione

Lingua traditrice
Stupido "Traditore"

I miei pensieri erano pieni
di malvagi inganni;
l'ultimo imbroglio è stato
il sorriso che ho visto quel giorno.

Quella faccia che si contorce
con morbidezza, semplicemente...

Impigliato in una ragnatela punitiva,
sono in grado di sorridere?

Ogni volta che riscrivo,
cado in una trappola.

È una serie d'imitazioni di Dio?
Non ho neanche una lingua da mordere.

Anche se desidero la morte,
quel sogno non smette,
quell'immenso sogno...

Dopotutto, si tratta semplicemente
di un'innegabile assurdità.

E allora precipitiamo nell'errore.
[Non moriremo]

Quest'ideale è forse
frutto della mia inesperienza?
La tua lingua
gira e rigira anche adesso,
nel riversare ragioni superficiali,
ma rimani colpevole.

Impigliato in una ragnatela punitiva,
sono in grado di sorridere?
Ogni volta che riscrivo,
cado in una trappola.

È una serie d'imitazioni di Dio?
Non ho neanche una lingua da mordere.

Anche se desidero la morte,
quel sogno non smette,
quell'immenso sogno...
Alla fine diventerai cenere del tempo,
trasformandoti in una pazza
e piangente solitudine.

E allora precipitiamo nell'errore.
[Non moriremo]

NOTA: il kanji usato nel titolo per la parola "lingua" è "舌" (shita), qui trascritto come "ベロ" (bero), che è un linguaggio più colloquiale.

ABHOR GOD - the GazettE

ABHOR GOD - the GazettE

Album: NINTH (2018)
Testo: RUKI musica: the GazettE
Lyrics

ABHOR GOD
Ubawaresouna Light
Good bye aburidase Glow
Hibiku kui yori mae e
shukuhai narase yo Goat

Maze,God,Devil,My life
Itaru soko de hau youna
gaika narasu

Kill off
haitokushin wo jizon wo
ianshin wo nandomo

Gurari gurari to
akumu tsurushita
TOO FAST TO LIVE,
TOO YOUNG TO DIE
Komaku tsuranuku kodou ni chikae
mada yareru no sa
TOO FAST TO DIE

Katachi no nai fukanzenna sekai

Kill off
haitokushin wo jizon wo
ianshin wo nandomo

Gurari gurari to
akumu tsurushita
TOO FAST TO LIVE,
TOO YOUNG TO DIE
Komaku tsuranuku kodou ni chikae
mada yareru no sa
Owaranai
Gurari gurari to
kami mo tsurushita
TOO FAST TO LIVE,
TOO YOUNG TO DIE
Moekasu no youna kodou ni chikae
mada yareru no sa
TOO FAST TO DIE

Gaika narasu My life
It’s my life
Traduzione

DISPREZZARE DIO
La Luce sembra staccarsi da me;
dico addio al bagliore che mi scalda.
Prima che il rimpianto si diffonda,
brindiamo al Caprone.

Labirinto, Dio, Diavolo, La mia vita.
Mentre striscio sul fondo,
la vittoria risuona.

Sterminiamo
l'immortalità, l'orgoglio,
l'inquietudine, ancora e ancora.

Tremando violentemente,
resto appeso a quest'incubo.
Troppo veloce per vivere,
troppo giovane per morire.
Sul ritmo che ti passa nei timpani,
giura che puoi ancora farcela.
Troppo veloce per morire.

Senza forma; un mondo incompleto.

Sterminiamo
l'immortalità, l'orgoglio,
l'inquietudine, ancora e ancora.

Tremando violentemente
resto appeso a quest'incubo.
Troppo veloce per vivere,
troppo giovane per morire.
Sul ritmo che ti passa nei timpani,
giura che puoi ancora farcela.
Non finisce.
Tremando violentemente
resto appeso persino a Dio.
Troppo veloce per vivere,
troppo giovane per morire.
Sul ritmo che somiglia a cenere,
giura che puoi ancora farcela.
Troppo veloce per morire.

La vittoria risuona, la mia vita...
È la mia vita.

lunedì 3 settembre 2018

TWO OF A KIND - the GazettE

TWO OF A KIND - the GazettE

Album: NINTH (2018)
Testo: RUKI musica: the GazettE
Lyrics

TWO OF A KIND
Nouri wo kasumeru joukei
doushu no kimi to mazaru
Kesenai fu no kanjou ga
senmei ni uzukidasu
Nouri wo kasumeru joukei
aisuru kimi to mazaru
Kesenai fu no kanjou ga
yomigaeru you ni kasanaru

Rakka shite wa bakuhatsu surunda
shuuwaina ore ga
Rakka shite wa bakuhatsu surunda
shuuwaina koe ga

Wasurenagara ikiru
shishun ni kaeru kizu wa
majiwaru toro no naka de
fusagarete iku no ka

Mou tadashisa mo
muimi da to rikai shite iru
Onaji itami wo shiru
doko ka nita futari wa
marude tsugai no you ni kasaneatte

Te no naka ni wa dokomademo
nigori no nai ashita ga matte
Kizu wo wakeau tabi
mita mirai wa
sou yurayura odoru you ni

This pain is given by fate

Nouri wo kasumeru joukei
doushu no kimi to mazaru
Kesenai fu no kanjou ga
senmei ni uzukidasu
Nouri wo kasumeru joukei
aisuru kimi to mazaru
Kesenai fu no kanjou ga
yomigaeru you ni kasanaru

Rakka shite wa bakuhatsu surunda
shuuwaina ore ga
Rakka shite wa bakuhatsu surunda
shuuwaina koe ga

Kimi wa rinne no riyuu de ari
yuiitsu no hikari
Onaji itami wo shiru
dokoka nita futari wa
marude tsugai no you ni kasaneatte

Te no naka ni wa dokomademo
nigori no nai ashita ga matte
Kizu wo wakeau tabi
mita mirai wa
negai wo terasu you ni

Dokomademo aoku
kokoro wo tsunaida mama
kegarenu mama
Traduzione

FATTI DELLA STESSA PASTA
Ho delle scene lampeggianti in testa:
mi fondo con te, che sei uguale a me.
Incancellabili sensazioni negative
cominciano a fare malissimo.
Ho delle scene lampeggianti in testa:
mi fondo con te, amore mio.
Incancellabili sensazioni negative
si susseguono come rianimate.

Continuerà a cadere ed esplodere,
la parte sporca di me.
Continuerà a cadere ed esplodere,
quella sporca voce.

Le ferite dimenticate
della mia giovinezza vivono in me:
resteranno chiuse mentre
ci apriamo a vicenda?

Ormai ho capito che definire
cosa è giusto non ha senso.
Noi che conosciamo lo stesso dolore,
in qualche modo simili,
combaciamo come ingranaggi.

Tra le mie mani fluttua un domani
senza tracce di impurità.
Quando condividiamo le nostre ferite,
il futuro previsto,
sì, è come un dolce cullare.

Questo dolore è dato dal fato.

Ho delle scene lampeggianti in testa:
mi fondo con te, che sei uguale a me.
Incancellabili sensazioni negative
cominciano a fare malissimo.
Ho delle scene lampeggianti in testa:
mi fondo con te, amore mio.
Incancellabili sensazioni negative
si susseguono come rianimate.

Continuerà a cadere ed esplodere,
la parte sporca di me.
Continuerà a cadere ed esplodere,
quella sporca voce.

Tu sei il motivo per cui faccio parte
del ciclo della vita, la mia unica luce.
Noi che conosciamo lo stesso dolore,
in qualche modo simili,
combaciamo come ingranaggi.

Tra le mie mani fluttua un domani
senza tracce di impurità.
Quando condividiamo le nostre ferite,
il futuro previsto
è come un desiderio illuminato.

Completamente limpidi,
con i nostri cuori così connessi,
così, senza impurità.

sono koe wa moroku - the GazettE

sono koe wa moroku - the GazettE

Album: NINTH (2018)
Testo: RUKI musica: the GazettE
Lyrics

sono koe wa moroku
Itsu kara ka miushinai
Hitori dokomademo
Yowasa to fusagikomu
kokoro wa
itsumo dare yori moroku

Nee owari ga aru no nara
kanashimi wa itsu kieru?
Kawasenai yubikiri nakereba
waraeteita no ni

Nan no tame miushinai
Dare no tame kowareteku
Tada toki to
yume ni obore
ima wa jibun sae mienai

Kasaneau itami ga
kodoku janai to iu koto wo
kakusenai sabishisa to nemuru
kimi no kotoba ga tada

Nee owari ga aru no nara
kanashimi wa itsu kieru?
Kawasenai yubikiri nakereba
waraeteita no ni

"Tsuyoku aritai"
Sou negau no wa
asu ga kimi to saku kara

Nee owari ga aru no nara
kanashimi wa towa janai
Kakusenai zeijaku yo
douka kono uta no you ni

Kasaneau itami ga
Sugikireta kokoro ga
Sugite yuku tsukihi wo kazoete
omoidasu koro tsuyoku
waraetemasu you ni
Traduzione

quella voce, fragilmente
Da quanto mi sono perso di vista?
Completamente solo.
Il mio cuore continua a chiudersi
nelle sue debolezze,
sempre più fragile di chiunque altro.

Ehi, se davvero esiste una fine,
quando svanirà la tristezza?
Se non fosse stato per quella promessa
incompiuta, avrei potuto sorridere.

Per cosa mi perdo di vista?
Per chi sto finendo in frantumi?
Mi limito ad annegare
nel tempo e nei sogni;
ormai non mi vedo neanche più.

Questo dolore sovrapposto
mi dice che non sono solo,
dormo con la mia innegabile solitudine;
le tue parole non sono altro...

Ehi, se davvero esiste una fine,
quando svanirà la tristezza?
Se non fosse stato per quella promessa
incompiuta, avrei potuto sorridere.

"Voglio essere forte"
È questo il mio desiderio,
perché il mio domani sboccia con te.

Ehi, se davvero esiste una fine,
allora la tristezza non è eterna.
Spero che quest'innegabile fragilità
sia proprio come questa canzone.

Questo dolore sovrapposto...
Questo cuore consumato...
Conto i giorni che passano,
sperando che quando guarderò indietro
sarò in grado di sorridere con forza.