martedì 30 giugno 2020

MASAMUNE - BURNOUT SYNDROMES

MASAMUNE - BURNOUT SYNDROMES

Album: Myoujou (2019)
Testo&musica: Kazuumi Kumagi
Lyrics

MASAMUNE
Yoi Ya Sei Ya Hi-Ho
Hatarake Blacksmith
Yoi Ya Sei Ya Hi-Ho
Yasumazu Blacksmith
Say

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Hatarake Blacksmith Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Yasumazu Blacksmith
Say

Gekkou uyauyashiku
hinoko mau kimi no
kajiba ni sosogu
Kodoku no yami no naka
ute “sainou” toiiu na no yaiba

Say
Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Hatarake Blacksmith Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Yasumazu Blacksmith
Say

Ransei toki wa masani
Jakunikukyoushoku
gekokujou ga tsune
Tashikana buki ga hoshii
izure kitaru sekigahara no tame ni

Neppuu inochi wo kube
toki no yasuri wo teichou
ni kakeru
Yakedoshi tatara fumi
ute “sainou” toiiu na no yaiba

Say

Aa
Oshiku wa nai
seishun wo kono ken ni sasagu

La-So Se La-So Se
Yoi Ya Se Ha
Yoi Ya Se Ha So

Toukouyo tsuchi wo fue
shouri no hi made
Yume wa ro
jounetsu wa hi
kimi wa meishou MASAMUNE
Koutetsu no ishi ga
ima chikara e to kawaru
Zetsubou rettoukan wo
budda kiru chikara e to

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Hatarake Blacksmith Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Yasumazu Blacksmith
Say

Reishou okami wa iu
“Jidai kiri hiraku
nado esoragoto
hyakushouyo kuwa mote
katana kari no yo ni
hirefusubeshi” to

Shoushi tate mina no shuu
senzo denrai no torie wo kakage
Shigarami uchiyaburi
ikiro kimi no ikitai you ni

Say

Aa
Shi no shunkan ni
kansei shi
ten e to sasagu

La-So Se La-So Se
Yoi Ya Se Ha
Yoi Ya Se Ha
So

Toukouyo tsuchi wo fue
ikki no tame ni
Eikou to kakumei no ken
kimi wa meishou MASAMUNE
Soubou no namida sura
uchimizu ni kaete
genkai yuukaiten wo
bucchi kiru atsusa e to

Toukouyo tsuchi wo fue
shouri no hi made
Yume wa ro
jounetsu wa hi
kimi wa meishou MASAMUNE
Koutetsu no ishi ga
ima chikara e to kawaru
Zetsubou rettoukan wo
budda kiru chikara e to

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Hatarake Blacksmith Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Yasumazu Blacksmith
Say

Kensen yoake ni mai
Hito wa sono bi ni
mabataki wasure
Itsushika mura juu ni
kaji no oto ga hibiki hajimeta

Fusou kukuri kureimoa shamusheeru
engetsu reipia furanberuje
Juunin toiro no oowazamono
ute “sainou” toiiu na no yaiba

Say Blacksmith
Say Blacksmith
Say Blacksmith
Say Blacksmith

Say
Traduzione

MASAMUNE
Yoi Ya Sei Ya Hi-Ho
Lavora, fabbro!
Yoi Ya Sei Ya Hi-Ho
Senza sosta, fabbro!
Di':

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Lavora, fabbro Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Senza sosta, fabbro!
Dillo.

Il chiaro di luna, con riverenza,
si riversa nella tua fucina,
dove le scintille danzano.
Nel buio della solitudine,
incidi "talento" come nome sulla lama.

Di':
Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Lavora, fabbro Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Senza sosta, fabbro!
Dillo.

Sono di certo tempi difficili.
La legge della giungla,
l'insubordinazione è la routine. (1)
C'è bisogno di un'arma affidabile
per l'imminente battaglia decisiva. (2)

Il vento caldo brucia la vita,
lo stridio del tempo se la prende
con cortesia.
Sopportando le bruciature e la fornace,
incidi "talento" come nome sulla lama.

Dillo.

Ah,
non è andata sprecata,
la tua gioventù dedicata a questa spada.

La-So Se La-So Se
Yoi Ya Se Ha
Yoi Ya Se Ha So

Forgiatore di spade, agita il martello
fino al giorno della vittoria.
Il sogno è il forno,
la passione è la fiamma,
tu sei il mastro artigiano, Masamune.
La tua volontà d'acciaio
si trasforma adesso in potere.
La disperazione, il senso d'inferiorità,
saranno il potere che abbatterà il Buddha.

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Lavora, fabbro Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Senza sosta, fabbro!
Dillo.

Cinico, il governo dice:
"l'era in cui si uccide con la spada
per farsi strada è un'invenzione;
i contadini con le loro zappe
dovrebbero prostrarsi dinanzi
al mondo che caccia le spade."

Rideteci su, tutti quanti,
erigete il merito ancestrale.
Distruggete i vincoli,
vivete come volete vivere.

Dillo.

Ah,
l'hai portata a termine
ad un passo dalla morte,
l'hai devota ai cieli.

La-So Se La-So Se
Yoi Ya Se Ha
Yoi Ya Se Ha
So

Forgiatore di spade,
agita il martello per la rivolta.
Spade di rivoluzione e gloria:
tu sei il mastro artigiano, Masamune.
Anche le lacrime del tuo paio d'occhi
si trasformano in Uchimizu. (3)
L'orlo del punto di fusione sarà
il calore che abbatterà gli onniscienti.

Forgiatore di spade, agita il martello
fino al giorno della vittoria.
Il sogno è il forno,
la passione è la fiamma,
tu sei il mastro artigiano, Masamune.
La tua volontà d'acciaio
si trasforma adesso in potere.
La disperazione, il senso d'inferiorità,
saranno il potere che abbatterà il Buddha.

Yoi Ya Se Hi-Ho Foo-Uh
Lavora, fabbro Uh-Uh
YaiHi Ye Hi-Ho Tu-Lu-Lu
Senza sosta, fabbro!
Dillo.

La punta della spada danza all'alba;
la gente dimentica di battere le ciglia
dinanzi a cotanta bellezza.
Inavvertito, il suono della forgiatura
ha cominciato a risuonare nel villaggio.

Alabarda, Kukri, Claymore, Shamshir,
Scimitarra, Striscia, Flamberga, (4)
Per ogni personale spada di prim'ordine,
incidi "talento" come nome sulla lama.

Dillo, fabbro.
Dillo, fabbro.
Dillo, fabbro.
Dillo, fabbro.

Dillo.

NOTE: - MASAMUNE è stato un fabbro Giapponese. La mancanza di dati biografici certi rende la sua esistenza parte della leggenda associata alle sue spade. Ci sono anche molte leggende che con Masamune citano Muramasa, un altro forgiatore, erroneamente considerato suo allievo. Secondo diverse leggende le spade di Muramasa sono descritte come portatrici di sventure, mentre quelle di Masamune come portatrici di pace e serenità. [x]
(1) - Gekokujou/Insubordinazione: nel contesto della tradizione confuciana, il gekokujō è una tipologia di "governo dal basso" che viene tollerato e perdonato dall'autorità superiore, un "governo degli uomini" che tale tradizione preferisce ad un "governo delle leggi". [x]
(2) - Sekigahara/Battaglia decisiva: la Battaglia di Sekigahara è per antonomasia la battaglia decisiva nella storia del Giappone. Fu il culmine dell'aspro confronto che teneva impegnati i due schieramenti dal luglio precedente. [x]
(3) - Uchimizu: l'aspersione d'acqua nei giardini e nelle strade giapponesi. Non si tratta però di una mera questione di igiene o di benessere fisico in quanto nei templi e nei giardini esso assume anche caratteristiche di rituale contemplativo. I giapponesi vedono lo uchimizu come un'esemplificazione dei valori tradizionali giapponesi. [x]
(4) - Quelli elencati sono tutti tipi di armi da taglio.

lunedì 22 giugno 2020

Samidare - MUCC

Samidare - MUCC

Best-Album: Coupling Worst (2005)
Singolo: utagoe (2006)
Testo&musica: Miya
Lyrics

Samidare
Aruhi, honshin ga furitekite
zubunurena boku ni
"tsumaranai" to kou itta
Sore ga kikoenakatta boku wa
ame ni utarenagara zutto kasa wo sagashitsuzuketeita

Honshin wa ame ni utarenagara
boku no ato wo zutto tsuitekita
Betsu ni nani wo suru demo naku
marude ame ni utareru no ga
ureshiika no you ni warainagara

Futosora wo miageru to
densen ni wa
ippiki no kotori
kanashisou ni naiteiru
totsuzen furihajimeta
gogatsu no ame wa
bokura ni wa tsumetasugita

Kono ame ga furihajimeta
koro mina to tobitatenakatta
kotori wa
hitori de tobitatou to shitemo
fukai kizu wo otteshimau
mou daisukina ano ko to ano sora wo
tobimawaru koto mo dekizu
nanimo dekizu
kanashikute shindeshimau

Kekkyoku ame ga
yamu made kasa wo
mitsukerarenakatta boku ni
sore wa nakinagara
chiisana kasa wo sashidashitekita
nanimo iwazu uketoru
boku wo mite
"tsumaranai" to kou itta

Ame no naka de
hitoribocchi no boku to
mure kara hagurete
kizutsuita kotori
totsuzen furihajimeta
gogatsu no ame wa
bokura ni wa tsumetasugita

Kono ame ga furihajimeta
koro mina to tobitatenakatta
kotori wa
hitori de tobitatou to shitemo
fukai kizu wo otteshimau
Mou daisukina ano ko to ano sora wo
tobimawaru koto mo dekizu
nani mo dekizu kanashikute
kanashikute shindeshimau

Yatto ame ga yami
akarui hikari ga sora kara
sashikomihajimeru koro
kotori wa tsuchi no ue ni
tsumetai karada de yoko tawatteita
Ano hi ano toki
ano basho ni ano ame
sae furanakereba
kotori wa imagoro mina to isshoni
oozora wo tobimawatteitan darou
Traduzione

Pioggia d'inizio estate
Un giorno, mentre ero bagnato fradicio,
la mia coscienza arrivò a dirmi:
"che seccatura".
Tuttavia, non la sentii, e con la pioggia
che mi colpiva, ho solo continuato
a cercare un ombrello.

Mentre venivo colpito dalla pioggia,
la mia coscienza ha continuato a seguirmi.
Senza fare nient'altro in particolare,
come se fosse felice di farsi colpire
dalla pioggia, se la rideva.

Alzando per caso gli occhi al cielo
vidi un uccellino
su un filo della rete elettrica;
con l'aria triste, piangeva.
La pioggia di maggio cominciata
a cadere all'improvviso
era troppo fredda per noi.

L'uccellino che quando questa pioggia
è iniziata a cadere non ha preso il volo
insieme a tutti gli altri,
cercando di volare da solo
si è procurato ferite profonde.
Ormai incapace di svolazzare
in quel cielo con colei che ama,
incapace di fare qualunque cosa,
così triste, si lascia morire.

Alla fine, non ero riuscito
a trovare un ombrello prima che
la pioggia smettesse,
così rimasi in lacrime.
Poi mi porgesti un piccolo ombrello,
e mentre lo accettavo senza parole,
mi guardasti e dicesti
"che seccatura".

Io sono rimasto tutto solo
sotto la pioggia,
e l'uccellino ferito è rimasto
separato dal suo stormo;
la pioggia di maggio cominciata
a cadere all'improvviso
era troppo fredda per noi.

L'uccellino che quando questa pioggia
è iniziata a cadere non ha preso il volo
insieme a tutti gli altri,
cercando di volare da solo
si è procurato ferite profonde.
Ormai incapace di svolazzare
in quel cielo con colei che ama,
incapace di fare qualunque cosa,
triste, così triste, si lascia morire.

Quando finalmente la pioggia è finita
e una chiara luce ha iniziato a
proiettarsi dal cielo,
l'uccellino giaceva al suolo
col suo corpo freddo.
Se solo quel giorno, in quel momento,
in quel luogo, quella pioggia
non fosse caduta,
l'uccellino starebbe svolazzando
nei cieli insieme a tutti gli altri.

giovedì 18 giugno 2020

Innocent Lovely - Akane Fujita

Innocent Lovely - Akane Fujita

Testo: Sasa Ando - musica: Miki Watanabe
Anime: Imouto sae Ireba ii (Ending) [Per l'anime sub-ita visitate Danger-Zone fansub]
Personaggio: Kaiko Mikuniyama
Lyrics

Innocent Lovely
LALALA
Suhada de kanjitai 
subete de aishitai
Karadajuu ippai ni naru 
anata ni muchuunano

Fuku nokage kara hora
sasowarechauno 
Tokimeki chirari to
shita wo dashiteru
Yubisaki ga nazotta
mujakina ito wa
junsui itoshi howaito no kyanbasu
Karenna sono shiruetto
yurete furete
houbaru
Gokujou saikou zeitakuna
supesharu raburii
LALALA
Hitotsu ni naritai no
inosento ni
Subete ni koishiteru
koishiteiru
Tsumugiaeba
hodokenai deshou
LALALA
Suhada de kanjitai
kanjitaino
subete de aishitai
Daisuki desu
uzumorete itai
anata ni ichizu na no

Mainichi soba ni ite
tsutsundekureru
Suri suri kun kun
tashikamechauno
Hajirai ribon kara
soyokaze no youna
naze na no
tsumibukai
Inosentona pafuuyuumu
Toroke souna kaikan
Nadetemireba takanaru
Ten ni noboru zecchoukan
wandaarando
LALALA
Kokoro de tsunagatte inosentoni 
subete ga mitasareru mitasareru no
Hikareatte yume wo miteru
LALALA
Kaori de kanjitai
kanjitaino
Subete wo aishiteru
Karadajuu ippai ni naru 
anata ni muchuunano

LALALA
Hitotsu ni naritai no
inosento ni
Subete ni koishiteru
koishiteiru
Tsumugiaeba
hodokenai deshou
LALALA
Suhada de kanjitai
kanjitaino
subete de aishitai
Daisuki desu
uzumorete itai
anata ni ichizu na no
Traduzione

Adorabile Innocente
LALALA
Voglio sentire la tua pelle nuda,
voglio amarti con tutta me stessa.
Voglio tutto il mio corpo pieno di te,
mi fai impazzire.

Guarda, dall'ombra dei miei vestiti,
ti sto invitando.
Presa dall'eccitazione,
tiro fuori la lingua.
La linea innocente tracciata
dalle tue dita è
una tela bianca adorabilmente pura.
Così tenera, la tua figura,
tremando, toccandomi,
mi riempie la bocca.
Il lusso più sopraffino,
speciale, adorabile.
LALALA
Voglio che diventiamo una cosa sola,
innocentemente.
Sono completamente innamorata,
innamorata di te.
Una volta uniti,
non potremmo più dividerci.
LALALA
Voglio sentire la tua pelle nuda,
sentirla così,
amarti con tutta me stessa.
Mi piaci tanto,
voglio farmi sommergere,
soltanto da te.

Restami accanto ogni giorno,
avvolgendomi.
Mi struscio, annuso,
tasto il terreno.
Partendo timidamente dal mio fiocco,
come una brezza gentile,
mi chiedo perché
dovrebbe essere immorale.
Un profumo innocente.
La piacevole sensazione di sciogliersi.
Basta uno struscio e il cuore batte forte.
La sensazione di salire in cielo,
nel Paese delle Meraviglie.
LALALA
I nostri cuori si legano innocentemente,
completamente soddisfatti, soddisfatti.
Ammaliandoci, sogniamo.
LALALA
Voglio sentire il tuo profumo,
voglio sentirlo.
Amo tutto di te.
Voglio tutto il mio corpo pieno di te,
mi fai impazzire.

LALALA
Voglio che diventiamo una cosa sola,
innocentemente.
Sono completamente innamorata,
innamorata di te.
Una volta uniti,
non potremmo più dividerci.
LALALA
Voglio sentire la tua pelle nuda,
sentirla così,
amarti con tutta me stessa.
Mi piaci tanto,
voglio farmi sommergere,
soltanto da te.

domenica 14 giugno 2020

Kourin - BUCK-TICK

Kourin - BUCK-TICK

Singolo: ROMANCE (2005)
Album: Juusankai wa Gekkou (2005)
Testo: Atsushi Sakurai - musica: Imai Hisashi
Lyrics

Kourin
Gozen reiji hari ga tomaru
Kemonotachi wa iki wo hisomeru
Gozen reiji hari wa furue
Juusanbyou wo sugisono
toki ga kuru

Byakuren no ukabu
minamo ga yureru
Gedou ga utau koe takaraka ni
Ubugoe sora wo saita

Toki wa kizamu tada shizuka ni
Mimi wo tsunzaku
sono toki ga kita

Juuji wo kazaruchi nurareteiru
Akuma ga utau koe takaraka ni
Ubugoe sora wo saita

Daichi ga unaru arashi ga hoeru
Warera wa utau koe takaraka ni
Ubugoe sora wo…

Mezameru ga ii
yoru ga ima hajimaru
Yumemiru ga ii
yoru ga ima umareru

Mogaki umare
Agaki utae
Mogaki umare
Agaki utae ahh…
Traduzione

Avvento
La lancetta si ferma sulla mezzanotte.
Le bestie trattengono il respiro.
La lancetta trema sulla mezzanotte.
Passati tredici secondi,
arriva il momento.

L'acqua s'increspa sotto
il fiore di loto galleggiante.
Gli eretici cantano, con voci risonanti.
Il primo pianto ha squarciato il cielo.

Il tempo scorre nella quiete totale.
Perforando i timpani,
quel momento è arrivato.

Una croce decorata col sangue.
I demoni cantano, con voci risonanti.
Il primo pianto ha squarciato il cielo.

La terra geme, la tempesta ulula.
Noi cantiamo, con voci risonanti.
Il primo pianto ha squarciato...

È il caso di svegliarsi,
la notte inizia adesso.
È il caso di svegliarsi,
la notte inizia adesso.

Contorcendosi, nasce.
Lottando, cantate.
Contorcendosi, nasce.
Lottando, cantate. Ah...

giovedì 11 giugno 2020

Rikaisha - 22/7

Rikaisha - 22/7

Singolo: Rikaisha (2018)
Testo: Yasushi Akimoto - musica: Yukito
Anime: Rikaisha [Per l'anime SUB ITA visitate Foxy-Subs]
Lyrics

Rikaisha
Dareka ga chikaku ni iru dake de
naze ka ikigurushiku
natte shimau
Hitori kiri de wa ikirarenai tte
wakatte iru no ni yuutsuna nda

Hanashi kakete wa konakute mo
dokoka ki wo tsukawareteru youna
Yasashisa toka nukumori toka
ai ni tsukaretekuru

Sonna jibun no iradachi
nani wo motometeru no ka?
Nani wo kyohishiteiru no darou?
Boku wa deteiku shikanai

Tobira wo shimenaide
batan to shimenaide
issenchi dake akete oite
kasukana hikari ga
sukima kara moreru hodo
Kaerimichi wo
nokoshiteite hoshii

"Kimi o konna ni kizutsuketeru no ni
naze boku o kyozetsu shinai ndarou
dakara boku wa jiko keno ni ochiru"

Itsu no hi ka boku wa kizuku
zutto soba ni ita
yuiitsu no rikaisha

Boku wa daremo aisenai to
zutto omoikonde ita nda
Jibun no koto
koroshite made
hito wo motometenai

Kokoro no kaaten
hiraite (hiraite)
me wo hosome ikiru yori
kurayami de iki wo hisomeru
boku wa kodoku ga suki da

Tobira wo shimenaide
kagi made kakenaide
kono heya dake wa
jibun ni nareru
Kakko warukute mo
mitomezaru wo enai yo
doa nobu hikeba
yurushitekureru darou

"Sore nara koko kara dete ikeba ii
jibun ga sukoshi dake
wakatte kuru darou
hazukashi kurai boku wa muchi da"

Hontou wa kizuiteita nda
tatta hitori dake
boku no rikaisha

Doko e iku tsumori da?
mada kaeranai no ka?
(kono basho e)
Dare ga namida wo nuguttekureru?
Dare ga boku no rikaisha da?

Tobira wo shimenaide
batan to shimenaide
issenchi dake akete oite
Omoide toka janakute
mirai wa koko ni aru
doko ni mo nakatt
hoshii mono

Tobira wo shimenaide
batan to shimenaide
issenchi dake akete oite
kasukana hikari ga
sukima kara moreru hodo
kaerimichi wo oshietekure

Itsu no hi ni ka kizuku darou
senaka muketa no ga
yuiitsu no rikaisha
Traduzione

Sostenitore
Anche solo avere qualcuno vicino,
per qualche motivo
mi fa sentire oppressa.
Dicono che non si può vivere da soli,
ma anche se lo capisco mi sento giù.

Anche se non si avvicinano per parlare,
ho la sensazione che gli importi di me.
Le gentilezza ed il calore...
ne ho abbastanza dell'amore.

Questa mia irritazione,
cosa sta cercando?
Cos'è che sta rifiutando?
Non posso far altro che andarmene.

Non chiudere la porta,
non chiuderla con un tonfo,
lasciala aperta anche solo un centimetro,
quanto basta per permettere alla luce
di passare attraverso le crepe.
Voglio che rimanga
la strada per tornare a casa.

"Continuo a ferirti così, eppure
perché non mi rifiuti e basta?
Così finisco solo per odiarmi."

Un giorno mi accorgerò
di chi ho sempre avuto accanto,
il mio unico sostenitore.

Mi sono sempre detta che
non avrei mai amato nessuno.
Finché non sarei stata sul punto
di togliermi la vita,
non avrei cercato nessuno.

Piuttosto che aprire il sipario
del mio cuore (aprirlo)
e strizzare gli occhi,
posso trattenere il fiato nel buio;
mi piace la solitudine.

Non chiudere la porta,
non girare la chiave,
solo in questa stanza posso
ritrovare me stessa.
Anche se mi fa sembrare pessima,
devo ammetterlo:
se tirassi il pomello della porta,
ti perdonerei.

"Se è così puoi anche andartene;
io stessa riesco a capirlo
un minimo,
e mi vergogno della mia stupidità."

In verità avrei dovuto già notare
il mio unico e solo
sostenitore.

Dove sei diretto?
Non stai ancora tornando?
(in questo posto)
Chi asciugherà le mie lacrime?
Chi sarà il mio sostenitore?

Non chiudere la porta,
non chiuderla con un tonfo,
lasciala aperta anche solo un centimetro.
Non si tratta di un ricordo,
il futuro è proprio qui,
è qualcosa che non trovo
da nessuna parte, ma che desidero.

Non chiudere la porta,
non chiuderla con un tonfo,
lasciala aperta anche solo un centimetro.
quanto basta per permettere alla luce
di passare attraverso le crepe.
Lasciami la strada per tornare a casa.

Un giorno mi accorgerò
di quello a cui ho voltato le spalle
era il mio unico sostenitore.

domenica 31 maggio 2020

Kimi ni Aitakute - GACKT

Kimi ni Aitakute - GACKT

Album: Love Letter (2005)
Testo&musica: GACKT
Lyrics

Kimi ni Aitakute
Kimi ni aitakute
dare yori mo aitakute
Mou ichido kono te wo
tsunaide hoshii

Kono heya ni
mada okiwasureta
kimi no omokage wo sagashiteiru yo
Me wo tojireba ima mo kimi ga
soba ni iru you na ki ga shite
Itsuka wa atarimae no you ni
wakare ga kuru koto
wakatte ita no ni

Kimi ni aitakute
dare yori mo aitakute
Wasureru koto nante
deki ya shinai kara
Kimi ga mienakute
nando mo kizutsuketa keredo
mou ichido kono te wo
tsunaide hoshii

Deatta toki ni
koi ni ochite
omowazu kimi wo dakishimeteita
Sonna boku ni warai nagara
"bakane" to
karuku kisu wo shite...
Dare mo ga deai to
wakare no naka de
tashikana ai ni kizuiteiku

Kimi ni aitakute
dare yori mo aitakute
Hajimete kimi ni atta
hoshizora no shita de
Kimi ni tsutaetai
todokanai omoi demo
boku no kokoro wa
mada kimi wo sagashite iru

Itsuka wa atarimae no you ni
wakare ga kuru koto
wakatte ita no ni

Kimi ni aitakute
dare yori mo aitakute
Wasureru koto nante
deki ya shinai kara
Kimi no tame nara,
sou kimi no tame nara...

Mou ichido kono te wo
tsunaide hoshii
Itsumo tsunaida te wa
atatakakatta
Traduzione

Voglio Vederti
Voglio vederti,
più di chiunque altro.
Ancora una volta, desidero che tu
prenda la mia mano nella tua.

Sono ancora in questa stanza
dove mi hai lasciato,
sto cercando tracce di te.
Se chiudo gli occhi, anche adesso,
sento che sei accanto a me.
Eppure sapevo che un giorno
il nostro addio sarebbe arrivato
con naturalezza.

Voglio vederti,
più di chiunque altro.
Perché dimenticare è qualcosa
che non sono in grado di fare.
Non vederti mi ha
provocato numerose ferite, però,
ancora una volta, desidero che tu
prenda la mia mano nella tua.

Innamorato dal momento
del nostro incontro,
ti abbracciai senza pensarci.
Ridendo del mio comportamento,
chiamandomi "stupido",
mi desti un bacio delicato...
Tra gli incontri e gli addii
che tutti sperimentiamo,
notiamo quant'è ovvio l'amore.

Voglio vederti,
più di chiunque altro.
Ti ho incontrato per la prima volta
sotto al cielo stellato.
Voglio trasmetterti i miei sentimenti,
voglio che ti raggiungano, ma
il mio cuore
ti sta ancora cercando.

Eppure sapevo che un giorno
il nostro addio sarebbe arrivato
con naturalezza.

Voglio vederti,
più di chiunque altro.
Perché dimenticare è qualcosa
che non sono in grado di fare.
Per il tuo bene,
sì, per il tuo bene...

Ancora una volta, desidero che tu
prenda la mia mano nella tua.
La mia mano nella tua era sempre
così calda.

martedì 26 maggio 2020

Good Bye My World - Matenrou Opera

Good Bye My World - Matenrou Opera

Album: Chikyu (2015)
Testo: Sono - musica: Ayame
Lyrics

Good Bye My World
Kutabireta ashi
mou arukenai
doko demo ii mou nemuritai
Sonna yaku bakari
hiiteru sou deshou?

Tohou mo nai sou yume mousou
mogakitateru risou ni tobikonde
Chotto yowasete boku wo nigashite

Yasumitai no wa dare datte issho sa
Yaritai koto yattemo yaranakutemo
karada wa byoudou ni tsukarechau
Saa tsugi no yasumi wa
jibun ni sayonara shiyou

Good Bye My World
risetto shite risetto shite
Good Bye My World
risetto shite mou ikkai

Risetto shite mou ikkai

Shabon no tama ga fukureteru
mune ippai ni fukureteru
Ikutsumo tsuranatteru
Boku wa haretsu shita
boku wa haretsu shitai
boku wa haretsu shitai
sora ni majiritai soshite
yuugure no machi ni
niji no hashi wo kakeru

Umareta koto
kansha shite ikitemo
sugu ni wasureru
Me no mae ni wa yamazumi no
kadai kitai bakari
Saa tsugi no yasumi wa
mijinko made
modotte modotte
modotte yarouze

Good Bye My World
risetto shite risetto shite
Good Bye My World
risetto shite mou ikkai
Good Bye My World
risetto shite risetto shite
Good Bye My World
risetto shite mou ikkai

Good Bye My World

Risetto shite Risetto shite
Risetto shite Risetto shite
Risetto shite Risetto shite
Risetto shite Risetto shite

Saa mou ii kai?
Traduzione

Addio Mio Mondo
Le mie gambe sfinite
non ce la fanno più a camminare;
va bene ovunque, voglio solo dormire.
Sembra che non ci si guadagni niente,
che veniamo solo trascinati, vero?

È straordinario, sì, un salto in un sogno,
una folle idea che alimenta gli ideali.
Inebriandomi un po', mi rende libero.

Pare che tutti vorrebbero una tregua.
Anche se faccio tutto ciò che voglio,
il mio corpo si stanca in egual misura.
Dai, la prossima volta che ci riposeremo
sarà per dire addio a noi stessi.

Addio, mio mondo.
Resetto, lo resetto.
Addio, mio mondo.
Lo resetto, ancora una volta.

Lo resetto, ancora una volta.

Le bolle di sapone si stanno gonfiando,
si gonfiano riempiendo il mio petto.
Si diffondono, numerose.
Voglio farle scoppiare,
voglio farle scoppiare,
voglio farle scoppiare,
confondermi col cielo e poi
costruire un ponte arcobaleno
sulla città al tramonto.

Anche se viviamo
rendendo grazie per la nostra nascita,
ci basta poco per dimenticarlo,
ma davanti ai nostri occhi ci sono
le tante sfide che ci attendono.
Dai, la prossima volta ci riposeremo
fino a sembrare pulci d'acqua, (1)
e ci riprenderemo, ci riprenderemo,
ci riprenderemo!

Addio, mio mondo.
Resetto, lo resetto.
Addio, mio mondo.
Lo resetto, ancora una volta.
Addio, mio mondo.
Resetto, lo resetto.
Addio, mio mondo.
Lo resetto, ancora una volta.

Addio, mio mondo.

Resetto, lo resetto.
Resetto, lo resetto.
Resetto, lo resetto.
Resetto, lo resetto.

Dai, ancora una volta?

NOTA: (1) - La pulce d'acqua (o Daphnia) è un piccolo crostacei planctonico. [x] In Giappone, la gente ha cominciato a pensare che si trattasse di un animaletto piuttosto carino, e hanno associato alla loro forma la posizione accovacciata che assumiamo per riposare meglio (notando la similitudine soprattutto negli animali domestici).

lunedì 25 maggio 2020

Night with no Moon is - *Luna feat. Yuaru

Night with no Moon is*Luna feat. Yuaru

Album: Dream of Lazurite (2019)
Testo&musica: *Luna
Lyrics

Night with no Moon is
Tsuki no nai yoru wo aruita
mukau saki wa oborogena mama
Hitori de wa doko e mo yukenai
watashi wa mada chippokede

Tsunaida mama de irareru no ga
futatsu dakena no wa doushitedarou
Hanabira wo tsukamou to sureba
fui ni kasunde kieta

Mada nemutteitaikara to

Yume wo egaita nda
yoru ni samayou kimi ga
mayowanu you
hoshi wo ukabete
dare ka ga matsu asa wo mezasu
Nagai tabiji de kuchizusameru
uta ni naretara ii
Sou omottakara kono heya de
mata yoru wo utau

Tokubetsuna koto nado nakute
tada kata wo narabete aruita
tsuki no nai watashi to issho ni
dorodarake ni natte made

Onaji sora wo mitai
izure yoru wa akerukara to

Gunjou wo egaitainda
fuzoroina ao wo tada mochiyori
kasaneawasete
sorezore no asa wo mezasu
Nagai tabiji de kuchizusameru
uta ga attakara
kyou mo waratte
sakendeirareru nodakara

Yume wo egaita nda
yoru ni samayou kimi ga
mayowanu you
hoshi wo ukabete
dare ka ga matsu asa wo mezasu
Nagai tabiji de kuchizusameru
uta ni naretanara
sou naretanara yoru wo akete
owari no asa ni

Yume wa oshimai
saa me wo akete
madoromi wo oyoide
Ohayou shinaito
horane mata okorarechau
Kinou yori mo kyou no kimi ga
mae wo mukemasu you ni
Uragawa kara sou negau
watashi mo mata...
Traduzione

Notte senza Luna è
In una notte senza luna ho camminato;
la destinazione rimane offuscata.
Non c'è un posto dove io possa andare,
sono ancora così piccola.

Se possiamo restare connessi,
per quale motivo noi due siamo da soli?
Quando ho provato a prendere i petali,
sono svaniti di colpo.

Perché vuoi continuare a dormire.

Ho disegnato questo sogno
così che tu, che vaghi nella notte,
non ti perda;
le stelle fluttuanti puntano
al mattino dove qualcuno aspetta.
Desidero diventare la canzone che puoi
canticchiare nel tuo lungo viaggio.
È ciò che ho pensato, perciò canterò
in questa stanza per un'altra notte.

Senza nulla di speciale,
ho solo camminato accanto a te,
finché, con me che non avevo fortuna,
sei finito nel fango.

Voglio che guardiamo lo stesso cielo,
perché la notte finirà per rischiararsi.

Ho voluto dipingere quest'oltremare
solo per mettere insieme i blu dispari;
sovrapponendoli,
miriamo ad ogni mattino.
Dato che avevo una canzone da
cantare nel mio lungo viaggio,
oggi sono ancora in grado
di ridere e gridare.

Ho disegnato questo sogno
così che tu, che vaghi nella notte,
non ti perda;
le stelle fluttuanti puntano
al mattino dove qualcuno aspetta.
Se potessi diventare la canzone che
canticchi nel tuo lungo viaggio,
allora la notte si rischiarerebbe
al mattino, alla fine.

Il sogno è finito;
adesso apriamo gli occhi
e attraversiamo il fango a nuoto.
Se non mi dai il buongiorno,
mi farai arrabbiare di nuovo.
Invece che guardare a ieri,
oggi puoi guardare avanti.
Dall'altra parte, è questo
che ancora spero...

giovedì 21 maggio 2020

RONDO - BUCK-TICK

RONDO - BUCK-TICK

Single: Kemonotachi no Yoru / RONDO (2019)
Testo: Atsushi Sakurai - musica: Hisashi Imai
Lyrics

RONDO
Yume ni yume ni yume ni
samayoi kurukuru to mawaru
Daremo odoru odoru
ai wo sagashite
rondo odoritsuzukeru

Kimi wa yume boku no yume
yume no naka de yumemite iru
Nanimo shiranai shiranakute ii
kimi wa dare?
Boku wa yume kimi no yume
yume no naka de yumemite iru
Itsumademo konomama de imashou
kasuka kimi ga nijimu

Don't you cry
anata wa doko kara kita no?
Fushigine doko e iku no?
Dorekurai odoritsuzukereba
ii no?
Kamenbutou
kao no nai kao ga warau
fufufu

Yume ni yume ni yume ni
samayoi kurukuru to mawaru
Daremo odoru odoru
ai wo sagashite
rondo odoritsuzukeru

Kimi wa yume boku wa yume
yume no naka de yumemite iru
Itsu kara ka doko kara ka
dareka wa mou wakaranai
Neko wa yume yumegokochi
boku no hiza de yumemite iru
Itsumademo konomama de imashou
kasuka ni furuete iru

Don't you cry
anata wa kagami no oku de
Fushigine temaneite iru
Dorekurai odoritsuzukereba
ii no?
Kamenbutou
kao no nai kao ga warau
fufufu

Yume ni yume ni yume ni
samayoi kurukuru to mawaru
Daremo odoru odoru
ai wo sagashite
rondo odoritsuzukeru
Yume ni yume ni yume ni
samayoi kurukuru to mawaru
Daremo odoru odoru
ai wo sagashite
rondo odoritsuzukeru

Yume ni yume ni yume ni
samayoi kurukuru to mawaru
Daremo odoru odoru
ai wo sagashite
rondo odoritsuzukeru

Yume ni yume ni
kurukuru ni mawaru
Odoru odoru
rondo odoritsuzukeru
rondo odoritsuzukeru
Rondo maware yo maware
yume yume
Traduzione

RONDÒ
In un sogno, in un sogno,
vago in un sogno, girando in tondo.
Tutti danziamo, danziamo,
cercando l'amore,
continuiamo a danzare un rondò.

Tu sei un sogno, il mio sogno,
che sto sognando in un sogno.
Non so nulla, ma va bene non sapere
...chi sei tu?
Io sono un sogno, il tuo sogno,
che stai sognando in un sogno.
Perché non restiamo così per sempre?
Debolmente, stai svanendo.

Non piangere.
Da dov'è che arrivi?
È piuttosto strano; dove andrai?
Per quanto ancora potremo
continuare a danzare?
È un ballo in maschera,
e le facce senza faccia ridono.
Eheheh

In un sogno, in un sogno,
vago in un sogno, girando in tondo.
Tutti danziamo, danziamo,
cercando l'amore,
continuiamo a danzare un rondò.

Tu sei un sogno, io sono un sogno,
che sogniamo in un sogno.
Da quando? Da dove?
Non so nemmeno più chi sono.
Il gatto è un sogno, in trance,
sogna sulle mie gambe.
Perché non restiamo così per sempre?
Debolmente, tremiamo.

Non piangere.
Sei dall'altra parte dello specchio.
È piuttosto strano, ma mi stai invitando.
Per quanto ancora potremo
continuare a danzare?
È un ballo in maschera,
e le facce senza faccia ridono.
Eheheh

In un sogno, in un sogno,
vago in un sogno, girando in tondo.
Tutti danziamo, danziamo,
cercando l'amore,
continuiamo a danzare un rondò.
In un sogno, in un sogno,
vago in un sogno, girando in tondo.
Tutti danziamo, danziamo,
cercando l'amore,
continuiamo a danzare un rondò.

In un sogno, in un sogno,
vago in un sogno, girando in tondo.
Tutti danziamo, danziamo,
cercando l'amore,
continuiamo a danzare un rondò.

In un sogno, in un sogno,
girando in tondo.
Danziamo, danziamo,
continuiamo a danzare un rondò,
continuiamo a danzare un rondò.
Gira il rondò, gira,
un sogno, un sogno.

NOTA: il Rondò è una forma musicale, che nonostante abbia presentato nel corso dei secoli numerose e profonde varianti, risponde a una sola legge di logica formale: quella del periodico ritorno di un'idea principale lungo l'intero svolgimento della composizione. [x] [x]

mercoledì 20 maggio 2020

Clean out - OLDCODEX

Clean out - OLDCODEX

Singolo: Heading to over (2018)
Testo: YORKE. - musica: Okamoto Takeshi
Lyrics

Clean out
Hikari dake wo toraeterun da
boku no me ni wa ima
Fukai umi e
kibou no youna
hikari dake wo

Just sing out mirai e to clean out
Why don’t you learning again
do you want me to come?
But I guess how long you
wasting time
If you don’t mind me saying
you are always freedam
just do your best

Kagayaki wo nakusu toki
the vision feedback in my head
Warawaretatte ii kara ikeru
tokoro made yuku no sa
Shinkai e sing out
kizukasete dig out

Dou mieteta? Kimi no me ni wa
gawa kara kansatsu sureba
nanimo kamo wo subete ushinatte
tada sore dake
Why don’t you learning again
do you want me to come?
But I guess how long you
wasting time
If you don’t mind me saying
you are always freedam
just do your best

Matataku yoru nageku no sa
cause same old past scenes
in your head
Wasuresarareta yume wa mou
sono mama de ii darou
Koukou to sing out
ukeireta clean out

Kagayaki wo nakusu toki
the vision feedback in my head
Matataku yoru nageku no sa
cause same old past scenes
in your head
Warawaretatte ii kara ikeru
tokoro made yuku no sa
Shinkai e sing out
kizukasete dig out
Just sing out mirai e to clean out
Traduzione

Ripulire
Sto solo afferrando la luce
nei miei occhi, adesso.
Nelle profondità del mare,
c'è soltanto una luce
che somiglia alla speranza.

Canto, ripulendo la strada per il futuro.
Perché non tenti di nuovo di capire?
Vuoi che venga da te?
Credo che tu abbia perso
un sacco di tempo.
Se mi permetti di dirlo,
tu sei sempre stato libero,
quindi fa solo del tuo meglio.

Ogni volta che perdo il mio splendore,
quella visione torna nella mia testa.
Ridi pure di me, va' avanti,
ovunque tu voglia andare.
Dalle profondità del mare, io canto,
ti accorgerai quando verrò fuori.

Cos'hai visto? Coi tuoi occhi,
se guardi meglio, l'unica cosa
che vedrai è che stai perdendo
ogni singola cosa.
Perché non tenti di nuovo di capire?
Vuoi che venga da te?
Credo che tu abbia perso
un sacco di tempo.
Se mi permetti di dirlo,
tu sei sempre stato libero,
quindi fa solo del tuo meglio.

Stai soffrendo per quella notte fugace?
A causa di vecchie scene del passato
nella tua testa.
Va bene anche se il sogno che
avevi dimenticato resta invariato.
Splendidamente, io canto,
ho accettato di ripulire.

Ogni volta che perdo il mio splendore,
quella visione torna nella mia testa.
Stai soffrendo per quella notte fugace?
A causa di vecchie scene del passato
nella tua testa.
Ridi pure di me, va' avanti,
ovunque tu voglia andare.
Dalle profondità del mare, io canto,
ti accorgerai quando verrò fuori.
Canto, ripulendo la strada per il futuro.

mercoledì 13 maggio 2020

November - HITORIE

November - HITORIE

Album: HOWLS (2019)
Testo&musica: wowaka
Lyrics

November
Kossori to tojita mabuta
akari wo sagashite iru
Hoho wo tsutatteku kaze wa
doko ni mukau
Doko ni mukau

Seitaka kusa ni kakureta
asebanda yume no nioi
Sora ni tobashita kotoba wa
koko ni wa nai
Koko ni wa nai

Mouikkai to omotta no da
doko e iku ate mo nai no dakedo
Nakitakute waratta no da
naze ka itsumo waraeta nda

Mouikkai to omotta no wa
koko ni iru wake ni ikanai kara
Sabishikute utatta no ga
kore ga boku to omoeta nda

Yurayura to odoru ka no you ni
yoru wa ukabu bakari
Hikari wo tokasu you ni
yureta
yureta
yureta no wa

Karakara to meguru kisetsu ga
anata to yokonarabi
Atashi no me no oku ni
fureta
fureta
fureta no da

Mouikkai to omotta noda
doko ni iku ate mo nai no dakedo
Nakitakute waratta no da
naze ka itsumo waraeta nda

Wakarikitta koto de mo
wakarikiru koto wa dekinai
Furafura no ashidori wa
doko ni mukau
Doko ni mukau

Hitorikiri de utatte mo
wasurerareru ki wa shinai na
Kossori to tojita mabuta
koko de wa nai
Koko de wa nai

Ukabeta kotoba wa
oto mo naku hajiketa
Atashi ga koishita
iro no nai machinami

Mouikkai to omotta noda
koko ni iru wake ni ikanai kara
Sabishikute utatta no ga
kore ga boku to omoeta nda

Yurayura to warau ka no you ni
yoru ga ukabu bakari
Hikari wo tokasu you ni
Yureta
Yureta
Yureta no wa

Karakara to meguru kisetsu ga
anata to yokonarabi
Atashi no me no oku ni
fureta
fureta
fureta no da
Traduzione

Novembre
Con gli occhi chiusi silenziosamente,
sto cercando una luce.
Il vento che mi carezza le guance,
dov'è diretto?
Dov'è diretto?

Nascosto tra l'erba alta è rimasto
l'odore di sudore del sogno.
Le parole volate nel cielo
non sono qui.
Non sono qui.

Ho pensato di poterci riprovare,
ma non so dove andare.
Volevo piangere, ma ho riso;
chissà perché alla fine ho sempre riso.

Ho pensato di riprovarci,
perché non posso stare qui.
Ho cantato, triste, perché
ho pensato che è così che sono.

Ondeggiando, come danzando,
la notte rimane così sospesa.
Come per mescolarsi alla luce,
ha ondeggiato,
ondeggiato,
e ondeggiato.

Tintinnando e girando, le stagioni
seguono il tuo corso.
Lo percepisco sul retro
dei miei occhi,
lo percepisco,
lo percepisco.

Ho pensato di poterci riprovare,
ma non so dove andare.
Volevo piangere, ma ho riso;
chissà perché alla fine ho sempre riso.

Anche se credo di aver capito,
non si può capire fino in fondo.
Con passi incerti,
dove sono diretto?
Dove sono diretto?

Anche se canto da solo,
sento che non dimenticherò.
Con gli occhi chiusi silenziosamente,
non sono qui.
Non sono qui.

Le parole sospese a mezz'aria
sono fuoriuscite senza suoni.
È il paesaggio cittadino incolore
di cui mi ero innamorato.

Ho pensato di riprovarci,
perché non posso stare qui.
Ho cantato triste perché
ho pensato che è così che sono.

Ondeggiando, come ridendo,
la notte rimane così sospesa.
Come per mescolarsi alla luce,
ha ondeggiato,
ondeggiato,
e ondeggiato.

Tintinnando e girando, le stagioni
seguono il tuo corso.
Lo percepisco sul retro
dei miei occhi,
lo percepisco,
lo percepisco.