lunedì 30 dicembre 2019

Deeply Mind - OLDCODEX

Deeply Mind - OLDCODEX

Album: LADDERLESS (2019)
Testo: YORKE. - musica: Yoko Shimomura
Lyrics

Deeply Mind
Toki wa nagare afuredashita
oboreta kako wo kurikaesu you ni
Touzakaru hi no
keshiki saratte
torae kata dake
itsumo ki ni kaketa

Tada no omoisugoshidarou
shukou sae
ano hi to onaji de
Kasanete kaki taseba ii sa

Subete nagesutete tobira no naka e
mayoikomu hibi ga
te wo hiite
Kawarihateteiku yakareta yume ga
izumi no soko de
threw deeply mind away

Kayoi nareta mise
no mae de
matotta kako wo
utagai hajimeru
Toki no nagare
hiraita te de
nisemono dake wo
kemuri de furiharau

Kore ga sadame da toshite mo
jamana keiken bakaride
Kono mama kakikeseba iisa

Mieta mono sae mo
kioku e kawaru
omoidasu kimi no koe wo kiite
Nareau koto de surechigau
hibi ga
izumi de fukaku
threw deeply mind away

Waki agatta hirameki ga
kokoro e shimiwataru
Yugamikitta kono omoi wa
nagasareta mama de

Subete nagesutete tobira no naka e
mayoikomu hibi ga
te wo hiite
Kawarihateteiku yakareta yume ga
izumi no soko
nemuri no naka de
Traduzione

La Parte Profonda della Mente
Il flusso del tempo è straripato,
ripetendo il passato sommerso.
Spazza via lo scenario
di quel giorno sbiadito;
mi ero sempre preoccupato
di come ritrarlo.

Forse è la mia immaginazione:
persino l'atmosfera
è uguale a quel giorno.
Dovrei scriverne di più.

Scaravento tutto in quella porta;
nei giorni in cui mi smarrisco,
tu mi tieni per mano.
Il sogno bruciato cambierà del tutto;
sul fondo della fontana, ho gettato
la parte profonda della mia mente.

Davanti al negozio che eravamo
soliti visitare,
comincio a dubitare del passato
che mi porto sulle spalle.
Col flusso del tempo
nelle mie mani aperte,
scaccio via col fumo
solo ciò che è falso.

Forse è destino, ma è comunque
un'esperienza problematica.
Dovrei semplicemente cancellarla.

Persino ciò che ho visto
si trasforma in ricordi;
rammento la tua voce e la ascolto.
Nei giorni in cui non siamo d'accordo,
ci evitiamo;
nei meandri della fontana, ho gettato
la parte profonda della mia mente.

Le scintille zampillate fuori
mi pervadono il cuore.
Quest'emozione distorta
sta ancora scorrendo.

Scaravento tutto in quella porta;
nei giorni in cui mi smarrisco,
tu mi tieni per mano.
Il sogno bruciato cambierà del tutto;
sul fondo della fontana,
dentro questo sonno.

Nessun commento:

Posta un commento