venerdì 14 marzo 2014

PLOSIVE - Angelo

PLOSIVE – Angelo

Album: BABEL (2011)
Testo: Kirito - musica: Karyu
Lyrics

PLOSIVE
Sono urunda me ni utsuru
Akumu no suteeji
Hibona tobikau you ni
Kudake chitte kaaten kooru made.

Nozomunara mou ichido
Hade na haretsu on
Kumi kawaru DNA.

No way, No more, feel the pain?
Naki akita no nara.
No way, No more,
feel despair.
Kurikaeshi Kurui saite.

Keiji Keika
Toozen no shinkakei.
Kansen Kakusei
Misui no kyoukou.

Nozomunara mou ichido
Kawaita hada ni
Hajike tobu DNA.

No way, No more, feel the pain?
Naki akita no nara.
No way, No more,
feel despair.
Kurikaeshi Kurui saite.
Always hopeless
broken world.
Kami no saihai sa.
Always keeps staring at you.
Kurikaeshi Kurui saite.

Yami no umi wo tadayou.

No way, No more, feel the pain?
Naki akita no nara.
No way, No more,
feel despair.
Kurikaeshi Kurui saite.
Always hopeless
broken world.
Kami no yuuwaku sa.
Always keeps staring at you.
Ushirogami ni furete.

It is reality. It is confusing.
Keikoku jimita
ubugoe.
Traduzione

ESPLOSIVO
Questi occhi umidi osservano,
riflettendo il palcoscenico di un incubo
frantumato come scintille disperse,
fino alla chiamata del sipario.

Ancora una volta sto desiderando
un'esplosione sgargiante,
tanto da riorganizzare il DNA.

Niente da fare, non più, senti il dolore?
Se sei stanco di piangere.
Niente da fare, non più,
senti la disperazione.
Rifacciamolo, so che lo vuoi.

Rivelata la notizia,
la naturale evoluzione è deceduta.
Risveglio infetto,
tentato atto di violenza.

Ancora una volta sto desiderando
quella pelle assetata,
una crepa aperta nel DNA.

Niente da fare, non più, senti il dolore?
Se siete stanchi di piangere.
Niente da fare, non più,
senti la disperazione.
Rifacciamolo, so che lo vuoi.
Sempre senza speranza,
mondo distrutto.
Sia fatta la volontà di Dio.
Sempre continua ad osservarti.
La confusione si ripete e fiorisce.

Alla deriva in un mare di oscurità.

Niente da fare, non più, senti il dolore?
Se siete stanchi di piangere.
Niente da fare, non più,
senti la disperazione.
Rifacciamolo, so che lo vuoi.
Sempre senza speranza,
mondo distrutto.
Sia fatta la volontà di Dio.
Sempre continua ad osservarti.
Sento di aver perso il cuore.

E' la realtà. E' confusa.
Un pianto di nascita
pieno d'avvertimenti.

Nessun commento:

Posta un commento