giovedì 5 settembre 2019

Mukoku - MY FIRST STORY

Mukoku - MY FIRST STORY

Singolo: Mukoku (2019)
Testo&musica: MY FIRST STORY
Lyrics

Mukoku
Kono hiroi chikyu no ue de
otona ni natta bokura wa
mata nani ka no shoi ni shite
yume wo yume no
mama ni shita
"Boku wa warkunai kara" to
mune ni ssasatta naifu wo
Mou nankai mo nakai mo
shiran kao shiteta

"Sayonara" yume ni
yabureta osanaki hito
Akogareta hiiro ni hanare yashi nainda
Genjitsu ni tataki okosareta toki
risoukyou wa hanarete
kuzure ochite kita
"Doko de machigaeta no?" Nee?

Kotaete yo boku no toi ni kotaete yo
Ima mo dokoka ni aru
kanawanu "yume" wo mitai no nara
Kotaete yo boku no koe ni kotaete yo
"Kokoro" wo kakusu koto mo naku
hontou no kotoba de

Kono sora no shita de
hitori ni natta bokura wa
mata kizutsu kanu you ni
kokoro ni kagi wo kaketa
Boku no koto wa boku ni shika
wakaranai to kimetsukete
Mou hitori da to
hitori da to omoi tsuzuketeta

Onegai, kuroi sora wo
tobu gokurakuchou
utsukushi sugiru hane
nado misetsukenaide
Subete yami ni houmuri saru tame ni
saigo no hi wo tsuke
moyashite kure

Iranai yo
nani mo kamo wa iranai yo
Nani no imi sae naku hakanaku
ai wa kieru no nara
Iranai yo
sonna mono wa iranai yo
Imasara nani wo sei ni
shite mo kawaranai kara

Kanashikute mune no oku ga
kurushikute
Donna kako mo ima
mo mirai mo
subete kaereru no kana
Sabishikute omoidasu to munashikute
itsuka no risou to genjitsu no
hazama no naka de

Kotaete yo boku no toi ni kotaete yo
Ima mo dokoka ni aru
kanawanu "yume" wo mitai no nara
Kotaete yo boku no koe ni kotaete yo
"Kokoro" wo kakusu koto mo naku
nani wo miteta?
Uso wo kaetakute
hontou no kotoba de
Traduzione

Impotente
Noi che siamo cresciuti
su questa vasta terra,
per qualche ragione
abbiamo lasciato che i nostri sogni
restassero solo sogni.
"Non è colpa mia" dico,
con un pugnale conficcato nel petto.
Ancora e ancora,
ho finto di non vedere.

"Addio" al ragazzo che
è stato sconfitto in sogno.
Non sarà l'eroe che desiderava essere.
Mentre la realtà ci colpisce,
la terra ideale si è allontanata
ed è crollata.
"Dove ho sbagliato?" Eh?

Rispondete, rispondete alla mia domanda!
Se volete vedere un "sogno" irrealizzato,
è ancora qui da qualche parte.
Rispondete, rispondete alla mia voce!
Senza nascondere il vostro "cuore",
con parole sincere.

Noi che eravamo rimasti soli
sotto a questo cielo,
abbiamo chiuso a chiave i nostri cuori
per evitare di essere feriti ancora.
Sono arrivato alla conclusione che
io sono l'unico in grado di capirmi.
Quando ero già solo, ho continuato
a voler essere lasciato solo.

Vi prego, uccelli del paradiso
che volate nel cielo nero,
non sfoggiate
le vostre bellissime ali.
Per seppellire tutto nell'oscurità,
dai tutto alle fiamme,
lascia che bruci.

Non mi serve,
non mi serve assolutamente niente!
Se anche questo amore fugace
finirà per svanire, non ha alcun senso.
Non mi serve,
non mi serve una cosa simile!
È troppo tardi, ormai,
non cambierà nulla.

È triste, nel profondo del mio cuore
fa male.
Qualunque siano il mio passato,
il presente ed il futuro,
è possibile cambiare tutto?
Ricordo che mi sento solo, vuoto,
un giorno, nello spazio tra
ideali e realtà.

Rispondete, rispondete alla mia domanda!
Se volete vedere un "sogno" irrealizzato,
è ancora qui da qualche parte.
Rispondete, rispondete alla mia voce!
Senza nascondere il vostro "cuore",
cosa avete visto?
Voglio che le bugie diventino
parole oneste.

Nessun commento:

Posta un commento