giovedì 30 aprile 2020

SLEEPWALK - HITORIE

SLEEPWALK - HITORIE

Album: HOWLS (2019)
Testo&musica: wowaka
Lyrics

SLEEPWALK
Nigashitekure tte
koe wo karashita
Atashi no negai nado
kanaudeshou ka
Me wo awasete
shaberenai nda
kidoairaku no
dore de sae

Aishitekure tte nando sakenda tte
Kimi ga miten no wa atashi janaina?
Fu ni ochinai koto bakaridanaa
kono sekai, sekai wa sa

"Aishikata nante wakaranai nda" tte
atashi no kotoba wa
tsutaudeshou ka
Furikaeru koto wa dekinaina,
tada utaitsuzukeru dake

"Nee kamisama, shikai wa dou dai"
yoru wo uro tsuku kanojo wa iuyo
"Naze anata no me ni utsuru
atashi no yoko ni dare mo inai?
Inai?"

SOS narashiteiru nda
mou sorosoro kizuitekureyo
Kyou mo mata asufaruto no
guree terasu dakedane

Hotou shiyouze
Haikai shiyouze
Seikai nante darehitori shiranai

"Aishitemiyouze"
"Ushinattemiyouze"
Atashi no omou mama,
nigedashitemiyouze

Sagashitekure tte
nando sakenda tte
atashi no kotoba wa
todokanaiya
Furimawasarete bakaridanaa
kono sekai, sekai ni sa

Aishikata nante wasuretandatte
kimi no hitomi ga sasayaita nda
Sugari tsuku koto wa dekinaina
mata hitorigoe wo karasu dake

Yume no naka wo aruiteru youna
yoru ni atashi wa oboretemashita
Muishiki no katasumi ni nemuru
anata no sugata ga itai, itai

Sono inryoku ni sakarau nante
doushitemo yarikirenai nda
Mayonaka ni majiwaru sono omoi
dorama mitaidane

Fujichaku shita
yoru no umi de
nani wo inoru
dare wo irodoru
Aa
atashi wa mada nani mo shiranai
kogashitsuzukeru dake

Yume no naka de asonderu youna
yoru ni atashi wa anata wo matta
Jiishiki no uragawa ni
shizumu atashi no honne
ga itai

Itai

Hontou no
seikai nante
dare mo
nani mo
shiranai

"Kamisama, kyou no atashi wa dou dai"
yoru wo midashite kanojo wa iuyo
"Moshi anata no me ni utsuru
atashi no yoko ni dare mo inainara
SOS narashiteiru no mou sorosoro
owari ni shiyou ka"

Kyou mo mata asufaruto wo
fumishimeru dakedane

Hanashi wo shiyouze
Atashi wo shiyouze
Sekai no ruuru
kowashiteshimaeba ii

Aishikata nante
doushite, doushite
anata no omou mama ni
sase wa shinaiyo

Hotou shiyouze
Haikai shiyouze
Seikai nante atashi ga mou kimeru

Aishitemiyouze
Ushinattemiyouze
Atashi no omou mama ni
aishitemiyouze
Traduzione

SONNAMBULISMO
Con la voce spezzata,
ho chiesto di lasciarmi andare.
Chissà se il mio desiderio
si avvererà.
Non riesco a parlare
tenendo gli occhi aperti,
non importa quale emozione
io voglia trasmettere.

Quante volte ho urlato per farmi amare.
Ma non è me che stai guardando, vero?
Non trovo alcun senso in questo mondo,
in questo mondo qui.

"Non so come si fa ad amare";
chissà se riuscirò a comunicare
le mie parole.
Non posso guardare indietro,
posso solo continuare a cantare.

"Ehi, Dio, com'è la vista da lassù?"
chiede la ragazza, sondando la notte.
"Perché, nel riflesso dei tuoi occhi,
non c'è nessuno accanto a me?
Perché?"

Sto mandando un SOS,
vi prego, muovetevi a notarlo.
Anche oggi pare che io riesca
ad illuminare solo il grigio dell'asfalto.

Facciamo una pazzia.
Andiamo a zonzo.
Nessuno conosce la risposta esatta.

"Concediamoci di amare"
"Concediamoci delle perdite"
Seguendo il mio volere,
scapperò.

Quante volte ho gridato
per farmi trovare,
ma le mie parole
non arrivano da nessuna parte.
Vengo solo trascinato dal mondo,
da questo mondo, così.

Ho dimenticato come funziona l'amore,
è quello che ha sussurrato il tuo sguardo.
Non riesco a stare al passo,
posso solo sgolarmi ancora.

Come camminando in un sogno,
stavo annegando nella notte.
Vedere la tua figura addormentata,
inconscia in un angolo, fa male, fa male.

Non possiamo in alcun modo
opporci a quel magnetismo.
È un po' come i sentimenti che ti fanno
provare le serie tv nel cuore della notte.

Nel mare notturno dove ho fatto
un approdo d'emergenza,
cosa ho da pregare?
Chi posso colorare?
Ah,
non so ancora nulla,
continuo solo a bruciare.

Come giocando in un sogno,
ti ho aspettato nella notte.
I miei veri sentimenti, affondati
sul lato opposto della mia coscienza,
fanno male.

Fanno male.

Niente e
nessuno sa
qual è
la vera
risposta esatta.

"Dio, come ti sembro oggi?"
chiede la ragazza, disturbando la notte.
"Se nel riflesso dei tuoi occhi non c'è
proprio nessuno accanto a me...
allora tanto vale che io smetta
subito di mandare questo SOS?"

Anche oggi pare che io riesca
a calpestare solo l'asfalto.

Facciamo una chiacchierata.
Me lo concederò.
Dovrei distruggere
le regole del mondo.

Come funziona l'amore...
perché, perché...
non riuscirò a farlo funzionare
come vorresti tu.

Facciamo una pazzia.
Andiamo a zonzo.
Adesso stabilirò io la risposta esatta.

Concediamoci di amare.
Concediamoci delle perdite.
Seguendo il mio volere,
amerò.

Nessun commento:

Posta un commento