mercoledì 7 maggio 2014

Rage on - OLDCODEX

Rage on - OLDCODEX

Album: A Silent, within The Roar [2014]
Singolo: Rage on [2013]
Testo: YORKE - Musica: Ta_2

Lyrics

Rage on
Days confusion ever free
Come through my heart
Me wo somukeru isshun e.

Hanshashiteku machi wo
yugande miseteta
Katamuku faint to blue.
Too mawari no saki de
mieta niji wa
Jiyuu e tsunagatta.

Jinjou ja nai kachuu
Rettou ni sainamareta
The way I want this
Momentary shots of fake scenes
Will it water down?

Blinded past
What was it for me, take away
Without even saying goodbye.

Rage on mabushii hikari
Surudoku me wo somukeru
isshun e.
The sun is blazing on my flavor
Lost, nowhere else to be.
What I want
motometa mono wa nani da?
Find delight in the silent.

Sagashite ita mirai e hane iteku
Tori wo oikake.
Nobashita boku no te wa mita koto nai
Keshiki e tsunagatta.

Jinjou ja nai kachuu
Rettou ni sainamareta
The way you want this
Anxious eyes chose down the blur point
And bended your knees.

Akogare no kisetsu nageku
Without even saying goodbye
And bring me down.

Rage on mabushii hikari
Surudoku me wo somukeru
isshun e.
The sun is blazing on my zealot
Better nothing else to be.
What I want
te ni shita zero wa nani da?
Find delight in the siren.

Tsunagareba
so what a curious thing
Tarinai kotoba wo umeru dake de.
Are we all alone? "Nothing"
Is this where we end?
We'll just go for a glory dazed.

Days confusion ever free
Come throght my heart
With my rage lost
Can I break in here?
Break...

Rage on mabushii hikari
Surudoku me wo somukeru
isshun e.
The sun is blazing on my armor
Furimuki hima wa nai nda
On your mark! Atomodori dekinai.
Get set, hibiku, go!
Traduzione

Infuria
Giorni di confusione sempre liberi
attraversano il mio cuore
finché non distoglierò lo sguardo.

La strada riflessa divenuta
distorta si mostra,
accostata ad un debole blu.
Dopo averla percorsa a lungo
ho visto l'arcobaleno
connesso alla libertà.

Un vortice anormale
mi tormenta e sminuisce
nel modo in cui lo voglio,
scatti momentanei di false scene,
si prosciugheranno?

Un passato accecato,
quel che significava per me se ne va
senza nemmeno dire addio.

Infuria la luce abbagliante,
finché non distoglierò lo sguardo
velocemente.
Il sole sta risplendendo sul mio sapore,
perso, senza un altro posto dove andare.
Quel che voglio,
cos'è ciò che desideravo?
Trovo beatitudine nel silenzio.

Decollo verso il futuro che bramavo,
inseguendo gli uccellini.
Tendendo la mano mi sono collegato ad un
paesaggio mai visto prima.

Un vortice anormale
mi tormenta e sminuisce
nel modo che vuoi tu,
occhi ansiosi hanno tolto la messa a fuoco
e piegato le tue ginocchia.

I sospiri di quella stagione nostalgica...
senza nemmeno dire addio
mi trascina giù.

Infuria la luce abbagliante,
finché non distoglierò lo sguardo
velocemente.
Il sole sta risplendendo sulla mia carica,
meglio non avere altro da essere.
Quel che voglio,
cos'è questo zero che ho ottenuto?
trovo beatitudine nel suono della sirena.

Se possiamo connetterci,
è una cosa proprio curiosa,
dicendo semplicemente le parole mancanti.
Siamo tutti soli? "Niente"
Questa è la nostra fine?
Lo faremo solo per una gloria stupefacente.

Giorni di confusione sempre liberi
attraversano il mio cuore,
con la mia furia perduta
posso irrompere qui?
Irrompere...

Infuria la luce abbagliante,
finché non distoglierò lo sguardo
velocemente.
Il sole sta risplendendo sulla mia armatura,
non c'è tempo per guardare indietro,
Ai vostri posti! E' tardi per tornare indietro.
Preparati, risuona, go!

Nessun commento:

Posta un commento