mercoledì 7 agosto 2019

Torches - Aimer

Torches - Aimer

Singolo: Torches (2019)
Testoaimerrhythm - musica: Tobinai Masahiro
Anime: Vinland Saga (Ending)
Lyrics

Torches
It’s just like
a burning torch in the storm
Like a little flower
blooming in the home
tsuyoku tashikana ishi wo kakage
toki ni yasashiku areba ii

A misty moon
I’m missing you
Nijimu keshiki ni
hiza wo daki
mune wo haseru toki

Listen to me
Cleave your way again
Chikai no hibi ga
saigo ni hanatsu mirai
Yuganda sora ni egaita
tenohiratachi ga hoo wo nurasu
You’re not alone
Ima tomoshibi wo dake
sono yami wo nuke

It’s just like a lighthouse
in your hands
Like a little flag
flapping in the sands
fui ni nakushita imi ni obie
michi wo ayamaru koto wa nai

A floating moon
You still croon?
Yureru namima ni
me wo korashi
kaji wo tomeru toki

Listen to me
Sail away again
Mikai no umi ni kairo wo
terasu negai
Tsunaida koe wa
kotae no nai sekai e to
ho wo yurasu
You’re not alone
Tada aranami wo yuke
sono yami wo nuke

Kagayaki wo mase
fukiareru kaze ga
orinasu ameoto wa
haruka tooku mieta
daichi no uta ni naru
Koganeiro ni kagayaku
mabuta no keshiki to
yagate kuru shukufuku no
hibi no tame

Kizutsukazu ni susumu
dake no michi nado naku
Kizutsuku tame dake ni
umareta mono mo nai
Do good to be good...
You’re not alone
Aranami wo yuke
Sono yami wo nuke
Tada mae wo muke
Traduzione

Fiaccole
È proprio come
una fiaccola ardente nella tempesta,
come un piccolo fiore
che sboccia in casa.
Possiedi una volontà forte e decisa,
ma a volte sai essere gentile.

Una luna annebbiata.
Sento la tua mancanza.
Quando il mio cuore accelera,
davanti al paesaggio sfocato,
mi stringo le ginocchia.

Ascoltami.
Solca di nuovo la tua strada.
I giorni del nostro giuramento
alla fine proietteranno il futuro.
I palmi disegnati nel cielo distorto
bagneranno le tue guance.
Non sei solo.
Reggi la fiaccola, adesso,
lascia quell'oscurità.

È proprio come un faro
tra le tue mani,
come una piccola bandiera
che sventola sulla sabbia.
Smarrire di colpo la propria ragione
fa paura, ma non è la strada sbagliata.

Una luna fluttuante.
Stai ancora canticchiando?
Quando il timone si ferma,
tra le onde che mi cullano,
chiudo gli occhi.

Ascoltami.
Salpa di nuovo.
Questo desiderio illumina la via
sul mare selvaggio.
Le nostre voci connesse
spiegano le vele
verso un mondo privo di risposte.
Non sei solo.
Ti basterà superare le onde impetuose,
lascia quell'oscurità.

Alimenta la luce.
Il vento impetuoso s'intreccia
con lo scroscio della pioggia
e diventa il canto della terra
che si vede da lontanissimo.
Fallo per lo scenario d'oro brillante
che si rifletterà nei tuoi occhi
quando quei giorni benedetti
arriveranno.

Non esiste una strada che
si può superare senza ferirsi.
Ma non esiste nulla al mondo
che provoca soltanto ferite.
Fai del bene per essere buono...
Non sei solo.
Supera le onde impetuose.
Lascia quell'oscurità.
Va' solo avanti.

1 commento: