giovedì 27 luglio 2017

Outsomnia - OLDCODEX

Outsomnia - OLDCODEX

Album: they go, Where? (2017)
Testo: YORKE. - musica: Ta_2
Lyrics

Outsomnia
Asu wo ukeireteita
bonyari somatta mado no soto
Ima ga kasanariatte
samekitte kiita ame no oto
Kako ga marude
zenbu uso e kawatteiku yousa
nobita kage wa sono ame ni
tokedashiteiku

everyone knows the reality of life
just bury your head in the sand
next to your heartbeat
and well, we made it this far
always trying to find
my own little shadows
hearing to someone's
call for me far away
I remember everything, all

when I get to it
then I'll talk to your eyes
I couldn't feel you there
I'll see your lies
Mado no soto nagareru no wa
hitosuji no namida
when I get to it
ended this silly game

everyone knows the reality of life
just bury your head in the sand
next to your heartbeat
and well, we made it this far
always trying to find
my own little shadows
hearing to someone's
call for me far away
I remember everything, all

Shizumu hi wo
kakedashite mo miezu
igamu hitomi ga itandeiku kara
when I get to it
then I'll talk to your eyes
I couldn't feel you there
I'll see your lies
Mado no soto nagareru no wa
hitosuji no namida
Traduzione

Outsomnia
Stavo accettando il domani
dall'altra parte della finestra abbagliante.
Adesso i suoni della pioggia che
stavo ascoltando si sovrappongono.
Sembra che il passato si stia
trasformando in una completa bugia,
mentre la mia ombra allungata
si confonde con la pioggia.

Tutti conoscono la realtà della vita,
eppure nascondi la testa nella sabbia,
vicino al battito del tuo cuore.
Ebbene, siamo arrivati fin qui.
Sempre alla ricerca
delle mie piccole ombre,
ascoltando qualcuno che
mi chiama da lontano.
Ricordo tutto, tutto.

Quando arriverò a quel punto,
allora parlerò ai tuoi occhi.
Non potevo sentirti lì,
ma ora vedrò le tue bugie.
Ciò che scorre oltre la finestra
è una singola lacrima.
Quando arriverò a quel punto,
questo stupido gioco sarà finito.

Tutti conoscono la realtà della vita,
eppure nascondi la testa nella sabbia,
vicino al battito del tuo cuore.
Ebbene, siamo arrivati fin qui.
Sempre alla ricerca
delle mie piccole ombre,
ascoltando qualcuno che
mi chiama da lontano.
Ricordo tutto, tutto.

Pur essendo annegato in quel giorno
deprimente, non potevo vedere, perché
il mio sguardo distorto è danneggiato.
Quando arriverò a quel punto,
allora parlerò ai tuoi occhi.
Non potevo sentirti lì,
ma ora vedrò le tue bugie.
Ciò che scorre oltre la finestra
è una singola lacrima.

NOTA: Il termine usato nel titolo "Outsomnia" sta per il contrario di insonnia: la persona in questione ha quindi difficoltà a svegliarsi, non riesce a smettere di dormire.

Nessun commento:

Posta un commento