martedì 9 aprile 2019

PRIDE OF LIONS - SPYAIR

PRIDE OF LIONSSPYAIR

Singolo digitale: PRIDE OF LIONS (2019)
Testo: MOMIKEN - musica: UZ
Lyrics

PRIDE OF LIONS
Sabikaketa fensugoshi ni
kakenukeru nakama no kage to
Hibiita hajimari no aizu

Nani mo nai ano koro kara
sorezore no michi de nani ka wo
tsukamou to shiteiru ima

Doko made mo tanchouna mainichi
Dore dake no imi ga aru ka wa
wakaranaikedo

Ano oka wo koete
hirogaru sekai
ano yume nazotte koko made
Nan sen kai nan man kai
yattekita soitsu wo
shinjiteku soredakesa

PRIDE OF LIONS

Itsukaraka waraenakute
tanoshiku mo nai hi mo attane
Dare ni mo ienai mama

Arinomama ni ikiteiku hodo
dare ka ni awaseteiku hodo
tsuyokunaikedo

Ano sora ni kaketa niji no you ni
kono ame no hate de aitai
Nan do demo nan do demo
hohoemu itsuka no
bokura ni hagemasarete

PRIDE OF LIONS

Dore dake no imi ga aru ka wa
wakaranaikedo

Ano oka wo koete
hirogaru sekai
ano yume nazo tte koko made
Nan sen kai nan man kai
yattekita soitsu wo
shinjiteku soredakesa

PRIDE OF LIONS
Traduzione

L'ORGOGLIO DEI LEONI
Oltre lo steccato quasi arrugginito,
corrono le ombre dei miei amici.
Il segnale di partenza ha risuonato.

Su ogni strada dove allora
non c'era niente, adesso sto cercando
di afferrare qualcosa.

Ovunque, la monotona quotidianità.
Credo di non capire
quanto significhi.

Il mondo che si estende
oltre quella collina,
quel sogno che prosegue da qui.
Migliaia, decine di migliaia di volte,
credi nel fatto che tu sei quello
che è arrivato fin qui; solo questo.

L'orgoglio dei leoni.

Chissà da quanto non riesco a ridere,
questi giorni non sono stati divertenti.
Non posso dirlo a nessuno.

Limitandomi a vivere la vita così com'è,
credo di non poter diventare abbastanza
forte da fronteggiare qualcuno.

Come un arcobaleno appeso a quel cielo,
voglio incontrarti alla fine di questa pioggia.
Ancora e ancora, ancora e ancora,
sorridendo, un giorno
c'incoraggeremo a vicenda.

L'orgoglio dei leoni.

Credo di non capire
quanto significhi.

Il mondo che si estende
oltre quella collina,
quel sogno che prosegue da qui.
Migliaia, decine di migliaia di volte,
credi nel fatto che tu sei quello
che è arrivato fin qui; solo questo.

L'orgoglio dei leoni.

Nessun commento:

Posta un commento