martedì 16 dicembre 2014

unravel - TK from Ling tosite sigure

unravel - TK from Ling tosite sigure

Singolo: unravel (2014)
Album: Fantastic Magic (2014)
Testo&musica: Tatsuro Nishiyama
Anime: Tokyo Ghoul (Opening)
Lyrics

unravel
Oshiete oshiete yo sono shikumi wo.
Boku no naka ni dareka iru no?
Kowareta kowareta yo kono sekai de
kimi ga warau nanimo
miezu ni.

Kowareta boku nante
sa iki o tomete.
Hodokenai mou hodokenai yo
shinjitsu sae freeze.
Kowaseru kowasenai
kurueru kuruenai
Anata wo mitsuketa yureta.

Yuganda sekai ni dandan boku wa
sukitoutte mienakunatte.
Mitsukenaide boku no koto wo
mitsumenaide.
Dareka ga egaita sekai no naka de
anata wo kizutsuketaku wa nai yo.
Oboetete boku no koto wo
azayakana mama.

Mugen ni hirogaru kodoku ga
karamaru mujaki ni waratta
kioku ga sasatte.
Ugokenai ugokenai ugokenai
ugokenai ugokenai ugokenai yo.
Unravelling the world.

Kawatteshimatta kaerarenakatta
futatsu ga karamaru futari ga horobiru.
Kowaseru kowasenai
kurueru kuruenai
Anata wo kegasenai yo yureta.

Yuganda sekai ni dandan boku wa
sukitotte mienakunatte.
Mitsukenaide boku no koto wo
mitsumenaide.
Dareka ga shikunda kodokuna wana ni
mirai ga hodoketeshimau mae ni
omoidashite boku no koto wo
azayakana mama.

Wasurenaide wasurenaide
wasurenaide wasurenaide.

Kawatte shimatta koto ni paralyze.
Kaerarenai koto darake paradise.
Oboetete boku no koto wo.

Oshiete oshiete
boku no naka ni dareka iru no?
Traduzione

svelare
Dimmelo, per favore dimmi come funziona.
Chi c'è dentro di me?
Distrutto, sono distrutto, nel bel mezzo
di questo mondo, ma tu sorridi,
non mi vedi.

In ogni caso sono distrutto,
quindi trattengo il respiro.
Non posso rivelarmi, non posso,
e anche la verità si è congelata.
Sono fragile, sono indistruttibile,
impazzisco, non impazzisco,
poi ti ho trovato, tremo.

In questo mondo contorto, la mia figura
si fa sempre più trasparente.
Ti prego, non trovarmi,
non guardarmi.
In questo mondo disegnato da qualcun
altro, io vorrei soltanto non farti del male.
Quindi ricordami vivido,
com'ero un tempo.

La solitudine infinita mi avvolge,
mentre vengo attraversato dai ricordi
di quando ridevo innocentemente.
Ma non posso muovermi, non posso, non
posso, non posso, non posso, non posso.
Sto scoprendo il mondo.

Sono cambiato, non posso cambiare,
entrambi ci fondiamo, insieme crolliamo.
Sono fragile, sono indistruttibile,
impazzisco, non impazzisco,
non ti macchierò, tremo.

In questo mondo contorto, la mia figura
si fa sempre più trasparente.
Ti prego, non trovarmi,
non guardarmi.
In questa solitaria trappola ideata da
qualcuno, prima che il futuro venga
svelato, ricordami vivido,
com'ero un tempo.

Non dimenticare, non dimenticare,
non dimenticare, non dimenticare.

Sono cambiato e questo mi paralizza.
In un paradiso di cose immutabili,
ricordati di me.

Dimmelo, per favore dimmi
chi c'è dentro di me?

Nessun commento:

Posta un commento