J-MUSIC AWARDS 2018

venerdì 11 gennaio 2019

Moments - Ayumi Hamasaki

Moments - Ayumi Hamasaki

Album: My Story (2004)
Testo: Ayumi Hamasaki - musica: Tetsuya Tukumi
Lyrics

Moments
La la la la la la la

Kokoro ga kogatsuite
yakeru nioi ga shita
Sore wa yume no owari
Subete no hajimari datta

Akogareteta mono wa
utsukushiku omoete
te ga todokanai kara
kagayaki wo mashita
no darou

Kimi no kudake chitta
yume no ahen ga
boku no mune wo sashite
Wasurete wa ikenai itami
toshite kizamareteku

Hana no you ni
hakanai no nara
kimi no moto de sakihokoru deshou
soshite egao mitodoketa ato
sotto hitori chitteyuku deshou

Kimi ga zetsubou to iu
nanofuchi ni tatasare
soko de mita keshiki wa
donna mono datta no darou

Ikibasho wo nakushite samayotteru
mukidashi no kokoro ga
fureru no wo osorete
surudoi toge harimeguraseru

Tori no you ni habatakeru nara
kimi no moto e tondeyuku deshou
soshite kizu wo otta sono se ni
boku no hane wo sashidasu deshou

Hana no you ni
hakanai no nara
kimi no moto de sakihokoru deshou
soshite egao mitodoketa ato
sotto hitori chitteyuku deshou

Tori no you ni habatakeru nara
kimi no moto e tondeyuku deshou
soshite kizu wo otta sono se ni
boku no hane wo sashidasu deshou

Kaze no you ni nagareru no nara
kimi no soba ni tadoritsuku deshou
Tsuki no you ni kagayakeru nara
kimi wo terashitsuzukeru deshou

La la la la la la la

Kimi ga mou kore ijou
nido to kowai mono wo
minakute sumu no nara
boku wa nan ni demo narou
Traduzione

Momenti
La la la la la la la

Il tuo cuore cominciò a bruciare,
se ne sentiva l'odore.
Quella fu la fine del tuo sogno
e l'inizio di tutto.

Le cose che desideravi
ti apparivano così belle,
ed il fatto che tu non potessi
raggiungerle le rendeva
ancora più luminose.

I pezzi del tuo sogno
in frantumi
si conficcano nel mio cuore,
lasciando un dolore
che non potrei mai dimenticare.

Se la mia vita fosse fugace
come i petali dei fiori,
io sboccerei al tuo fianco,
e poi, dopo aver visto il tuo sorriso,
piano cadrei da sola.

Quando sei stato confinato
in quell'abisso di disperazione,
che tipo di scenario
hai visto da lì?

Il tuo cuore spoglio sta vagando,
non ha un posto dove andare,
e per paura di essere toccato
si sta circondando di spine.

Se potessi fluttuare come un uccello,
io volerei da te,
e poi alla tua schiena ferita
offrirei le mie piume.

Se la mia vita fosse fugace
come i petali dei fiori,
io sboccerei al tuo fianco,
e poi, dopo aver visto il tuo sorriso,
piano cadrei da sola.

Se potessi fluttuare come un uccello,
io volerei da te,
e poi alla tua schiena ferita
offrirei le mie piume.

Se potessi correre come il vento,
io arriverei accanto a te.
Se potessi brillare come la luna,
io ti illuminerei di continuo.

La la la la la la la

Se servisse ad evitare
che tu ti senta sopraffatto
dalla paura,
io diventerei qualsiasi cosa.

Nessun commento:

Posta un commento