lunedì 20 aprile 2015

Senkou - Alice Nine

Senkou - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Singolo: Senkou (2010)
Testo: Shou - musica: Saga
Lyrics

Senkou
Saa hari wa ZERO wo sashita
kakedasou BEDDO wa mujuuryoku.
Samete wa kurenai ne kimi no koe
sayonara no oto.

Surihetta REKODDO ga
yasashiku omoide wo kanadeta.

Saigo no kotoba
dakara kirei nante
kasunda kako wa
namida no sei.

When swan sings last song
the time for walk
with you, I loved.

Me ni utsuru mono wa yagate
kawaru darou reigai wa nai ne.
Taisetsudato kidzuite kara
nakusu koto me wo somuketeta.

Kokoro no garasu marude
SUPANKOORU no you ni kirameiteta.

Hane wa nakute mo
nani wo nakushite mo
hodoketeku ito e
ima mo kogarete.

When I sings your song
at end of the world, I loved.

Mai ochita hanabira
mou omokage mo nai ne.
Kanashii uta ima no keshiki
wasurenai you ni
hoho wo nadeta.

Senkou no you ni
fukai yami nukete
owaranai yume ni
wakare wo tsugeru.
Chiri yuku hibi mo
mikansei na uta mo
mirai wo kanade chihei wo koete.

When swan sings last song
the time for walk
with you, I loved.
Traduzione

Torcia
Dai, l'ago che punta sullo zero sembra
correre, ed il letto sembra una piuma.
Non puoi svegliarti, e della tua voce
resta solo l'eco di un addio.

Quel disco consumato
comincia a suonare un dolce ricordo.

È l'ultima parola,
ed è proprio questo il bello,
è colpa delle lacrime che ieri
ti hanno annebbiato la vista.

Quando il cigno canterà la sua ultima
canzone, sarà il momento di camminare
con te, la persona che ho amato.

Ciò che si riflette nei miei occhi
presto potrebbe cambiare, senza eccezioni.
Quando avrò capito cos'è importante,
distoglierò lo sguardo da ciò che ho perso.

Il vetro che ho nel cuore
somiglia ora ad un lustrino scintillante.

Anche senza ali,
anche se ho perso delle cose,
sto desiderando quei nodi
che adesso si sono sciolti.

Quando canterò la tua canzone,
alla fine del mondo, ti ho amato.

I petali danzanti che sono caduti,
non lasciano alcuna traccia.
La triste canzone ed il paesaggio attuale,
per non essere dimenticati,
mi carezzano la guancia.

Come una torcia,
scapperò dalla profonda oscurità,
e da quel sogno infinito,
annuncio la mia partenza.
Quei giorni scomparsi
e quella canzone incompiuta
suonano il futuro, oltrepassando l'orizzonte.

Quando il cigno canterà la sua ultima
canzone, sarà il momento di camminare
con te, la persona che ho amato.

Nessun commento:

Posta un commento