lunedì 7 agosto 2017

Dreaming bird - Nanase from AIKATSU☆STARS!

Dreaming bird - Nanase from AIKATSU☆STARS!

TestoTsukasa Hikari - musica: Kengo Minamida (onetrap)
Anime: Aikatsu Stars! (Insert)
Lyrics

Dreaming bird
Torikago wo kowagatteta
kotori wa nanimo kaerareyashinai to
naite bakari ita
Tojikomerarete ita no wa kokoro
nigedasazu sono ba de
utau koto mo wasure

Oreta tsubasa mitsumete mo
moto ni wa modoranai
kono tenohira ni nokosareta
mono de nani ga dekiru ka wo
mitodokete ikanakucha

Sono basho e tonde iku
koto wa dekinai
nara semete kono utagoe dake
demo todoke!
Subete no kizu wo iyasu
megami ni hanarenakute mo
komorebi no you na
yasuragi wo
Osoreru koto nado nai kono aozora no
mukou ni iru anata e
anata e to utau
anata e

Yami kumo ni sora e hanatta
inori wa dare ni mo todokazu
ikiba wo nakushite ita
Te wo awase negau koto ni narete
tsukami toru koto wo
wasurete shimatta

Mou oozora wo tobu koto wa dekinai
demo seiippai no koe de
kono uta wo hibikasetai tooku tooku
hanarete ita to shite mo

Yumemiteru keshiki wa itsumo onaji
anata no egao ga
mou ichido mitai!
Kitto tanoshii koto bakari janai
darou kedo hashiri nukereba
happy end sa
Furueru hiza kakae kotchi e
oide to yonde iru
atarashii ashita e ashita e

Oreta tsubasa no sei ni wa
mou shinai
Kono tenohira ni nokosareta
kibou no tane wo
gyutto nigirishimete
ima uta wa nakucha

Sono basho e tonde iku koto wa
dekinai demo semete
kono utagoe dake wa
todoketai!
Subete no kizu wo iyasu
megami ni hanarenakute mo
komorebi no you na
yasuragi wo
Osoreru koto nado nai kono aozora no
mukou ni iru anata e
anata e to utau
anata e
Traduzione

Uccello sognatore
Terrorizzato dalla gabbia,
l'uccellino non ha potuto cambiare
nulla, ed è rimasto a piangere.
È il suo cuore ad essere intrappolato;
non è scappato, ma ha dimenticato
come cantare spontaneamente.

Guardare l'ala spezzata
non la riporterà come prima;
devo assicurarmi di quello che
posso fare con ciò che mi resta
nel palmo della mia mano.

Se non sono in grado di
volare fino a quel posto,
lascerò che almeno la mia voce
lo raggiunga!
Anche se non posso diventare
una divinità in grado di curarsi
da sola le ferite, troverò i miei ritmi,
come il sole che si fa strada tra le foglie.
Tu che sei dall'altra parte del cielo blu,
non devi aver paura di niente;
canterò per te,
per te.

La preghiera cieca che ho fatto al cielo
è andata perduta nel posto che
nessuno può raggiungere.
Abituata a tenere le mani congiunte,
ho dimenticato di stringere le cose
che desidero.

Non posso più volare nel cielo immenso,
ma voglio che la mia voce
dia il meglio di sé e risuoni
lontano, lontano.

Lo scenario dei miei sogni è sempre
uguale, quindi desidero rivedere
il tuo sorriso ancora una volta!
Anche se gli eventi non sono sempre
favorevoli, si può raggiungere
il lieto fine superandoli.
Stringo le mie ginocchia tremanti,
chiamandoti a me, verso
un nuovo domani, un nuovo domani.

Non posso più farcela
con queste mie ali spezzate.
Aggrappandomi forte
alle ultime briciole di speranza
nel palmo della mia mano,
adesso devo cantare.

Se non sono in grado di
volare fino a quel posto,
per favore, fa che almeno
la mia voce lo raggiunga!
Anche se non posso diventare
una divinità in grado di curarsi
da sola le ferite, troverò i miei ritmi,
come il sole che si fa strada tra le foglie.
Tu che sei dall'altra parte del cielo blu,
non devi aver paura di niente;
canterò per te,
per te.

Nessun commento:

Posta un commento